Politica - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Ven, Gen

Politica

Le notizie dal mondo politico: aggiornamenti, sondaggi, analisi e approfondimenti

(Adnkronos) - "Una scelta decisiva e fondamentale, Berlusconi rende un grande servizio all’Italia e al Centrodestra, che ora avrà l’onore e la responsabilità di avanzare le sue proposte senza più veti dalla sinistra”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, dopo la decisione del Cavaliere di

(Adnkronos) - Una foto con una serie di scatoloni nel suo ufficio che si vanno riempiendo e la didascalia: "Fine settimana di lavori pesanti…". Con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha raggiunto Palermo dove dovrebbe fermarsi fino a lunedì, il suo portavoce Giovanni Grasso si prepara al trasloco dal

(Adnkronos) - "Abbiamo apprezzato il senso di responsabilità di Silvio Berlusconi, che a seguito della verifica che si era riservato di fare per accertare le effettive possibilità di elezione, ha rinunciato a offrire la sua disponibilità alla candidatura a Presidente della Repubblica". Si legge in una nota di Fratelli

(Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos, nuova cabina di regia questa mattina, attorno alle 9, tra il leader del M5S Giuseppe Conte e i vertici pentastellati. Sul tavolo, naturalmente, il dossier Quirinale a meno di 48 ere dal voto, nell'attesa del nuovo vertice del cosiddetto fronte progressista -domani in mattinata il nuovo incontro di

(Adnkronos) - Alla fine Silvio Berlusconi scioglie la riserva e rinuncia alla candidatura per il Quirinale. Il Cav non partecipa al vertice di centrodestra, iniziato con un'ora di ritardo, e fa annunciare il 'passo indietro' con una nota letta dalla fedelissima Licia Ronzulli che si collega su Zoom al suo posto, presente il numero due del

(Adnkronos) - "Una donna perfetta per questa situazione sarebbe la Casellati, il presidente del Senato, perché incarna tre condizioni favorevoli: è donna, appunto, ricopre un ruolo istituzionale ed è di Forza Italia. Peraltro, raccoglierebbe molti voti anche fra gli ex Cinque Stelle". Così Vittorio Sgarbi in

(Adnkronos) - Berlusconi "non è figura di garante, anche nel centrodestra rabbrividiscono a pensarlo capo del Csm". Draghi, al contrario deve restare al suo posto: "Perché non si può abbandonare la nave mentre infuria la tempesta". Mattia Santori, leader delle Sardine, interviene nel giorno in cui il centrodestra

(Adnkronos) - Mario Draghi si conferma la personalità più menzionata nelle conversazioni social relative all’imminente elezione del nuovo Presidente della Repubblica. E’ quanto emerge da un’analisi realizzata in esclusiva per l’AdnKronos tramite Human, la piattaforma di web e social listening, interamente

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, dopo il via libera da parte del Consiglio dei ministri al decreto con "disposizioni urgenti per consentire l'esercizio del diritto di voto in occasione della prossima elezione del Presidente della Repubblica", il Parlamento si attrezza per garantire ai grandi elettori positivi al Covid la partecipazione al

(Adnkronos) - Sull'imminente voto per il Quirinale niente Villa Grande, stavolta il vertice di centrodestra sul Colle convocato da Matteo Salvini, a quanto si apprende, si terrà da remoto, con i leader collegati via Zoom. Silvio Berlusconi resta quindi ad Arcore. Via Zoom prevista anche la partecipazione di Luigi Brugnaro, di Coraggio

(Adnkronos) - Al Quirinale "Berlusconi è l'unico che può fare eleggere o non fare eleggere Draghi; se dice di sì, Draghi passa, se dice di no, Draghi comincia ad avere molti ostacoli". Così Vittorio Sgarbi, intervenuto all'interno di 'Facciamo finta che', il programma di Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri in onda

(Adnkronos) - Tutto fa pensare che Silvio Berlusconi sia vicino al passo indietro di fronte al pressing sempre più forte di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Spazientiti dai tentennamenti del Cav sulla sua candidatura al Quirinale, Lega e Fdi più volte hanno chiesto un incontro chiarificatore, spuntando per domani a Roma la