Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
08
Lun, Mar

 

Nel giorno del summit M5S per riscrivere la struttura del Movimento, l'ex premier "Giuseppe Conte ha raccolto l’invito a elaborare nei prossimi giorni un progetto rifondativo con il Movimento 5 Stelle.

 

Matteo Renzi citerà in giudizio Marco Travaglio e Il Fatto Quotidiano. Ad annunciarlo è lo stesso leader di Italia Viva su Twitter che, pubblicando un selfie sorridente in sella alla bicicletta, spiega: "Oggi è una giornata bellissima, non è il giorno giusto per arrabbiarsi. È sempre quello giusto invece - sottolinea Renzi - per citare in giudizio Marco Travaglio e Il Fatto Quotidiano vista l’aggressione di stamani. Non c’è da arrabbiarsi. Solo denunciare e aspettare le sentenze.

 

Terminato il vertice M5S per riscrivere la struttura del Movimento. La location riservatissima alla fine era la più scontata: l'hotel Forum di Roma, 'seconda casa' di Beppe Grillo nei suoi blitz capitolini, anche per via dell'antico legame di amicizia con il proprietario della struttura.

 

"Matteo Renzi riceve soldi da un fondo saudita e adesso deve dimettersi, punto". Lo dice in un'intervista al Fatto quotidiano l’ex deputato del M5S, Alessandro Di Battista. "Non è un politico, è un lobbista di se stesso.

 

"Chi dice che Conte è il passato non solo è ingeneroso, ma sbaglia. Significa non capire il sentimento popolare che c’è intorno all’esperienza umana e politica che abbiamo fatto. Basta farsi un giro nei nostri circoli e nei quartieri popolari per capirlo".

 

E' la Lega il primo partito in Italia, e il primo nel centrodestra, con il 24,5 (più 0,6) seguito, per quel che riguarda la coalizione, da FdI (17,3, meno 0,8), FI (7,2), altri di Cdx (1,3, più 0,3). Lo rivela un sondaggio di Enzo Risso realizzato per la Lega Salvini premier il 23 e 24 febbraio. Il totale del centrodestra raggiunge il 50,3. 

 

Botta e risposta fra Michele Anzaldi di Italia Viva e Nunzia De Girolamo, dopo le anticipazioni di Rocco Casalino, ex portavoce di Palazzo Chigi, a 'Ciao Maschio', in onda questa sera su Rai1, in seconda serata.

 

Il nuovo Dpcm, il primo del premier Mario Draghi, riapre teatri, cinema e musei. Secondo la bozza del provvedimento, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, la scuola superiore potrebbe rimanere aperta. Barbieri e parrucchieri in zona rossa chiudono. Le discoteche chiudono anche in zona bianca.

 

Riaprono i musei e le attività culturali a partire dal 27 marzo, messa nero su bianco nella bozza del Dpcm che il governo si appresta a inviare alle Regioni, visionata dall'Adnkronos. "A far data dal 27 marzo 2021 - si legge nel testo -, il sabato e i giorni festivi il servizio è assicurato a condizione che l’ingresso sia stato prenotato on line o telefonicamente con almeno un giorno di anticipo". 

 

 

Palestre e piscine restano chiuse secondo la bozza del nuovo Dpcm, il primo del premier Mario Draghi. Il provvedimento, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile con misure per arginare la diffusione del coronavirus, dice sì allo sport all'aperto.  

 

Scuola superiore aperta, ristoranti e bar chiusi dopo le 18. Palestre e piscine chiuse. Impianti di sci chiusi fino al 6 aprile. Si delinea la bozza del nuovo Dpcm, il primo del premier Mario Draghi, con le misure che saranno in vigore dal 6 marzo al 6 aprile. 

 

Giuseppe Conte rientra ufficialmente all'Università di Firenze come professore ordinario di Diritto privato. L'ex premier ha sciolto ufficialmente ogni dubbio nel corso di un colloquio oggi pomeriggio con il rettore Luigi Dei.

 

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato Fabrizio Curcio Capo Dipartimento della Protezione civile. Ad Angelo Borrelli i ringraziamenti per l’impegno profuso e il lavoro svolto in questi anni. Si legge in una nota di Palazzo Chigi. 

 

 

Nessun cambio ai vertici della Protezione Civile, almeno per ora. Il Consiglio dei ministri non ha affrontato la questione. Il mandato dell'attuale Capo, Angelo Borrelli, scadrà a marzo. Questa mattina rimbalzavano rumors su una possibile sostituzione già sul tavolo del Cdm di oggi, fonti di governo spiegano all'Adnkronos che la questione non è stata trattata è che il cambio di Borelli "non è affatto scontato".  

 

 

"Io credo che si debba cambiare passo e dare un minimo di prospettiva al Paese. Parlare solamente di chiusure generalizzate fino a oltre Pasqua senza ragionare su tutto quello che le Regioni hanno messo in campo per modificare il sistema non mi sembra francamente un cambio di passo".

Seguici anche su Facebook

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato