Politica - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Gio, Ott

Politica

Le notizie dal mondo politico: aggiornamenti, sondaggi, analisi e approfondimenti

"Non possiamo accettare che nel nostro Paese ci siano azioni ed aggressioni di questo tipo. Ritengo che ci siano le premesse per lo scioglimento di Forza Nuova". Giuseppe Conte, leader del M5S, si è espresso così all'arrivo alla sede della Cgil, devastata ieri dall'assalto di violenti nella giornata caratterizzata dalla

A causa di un leggero stato influenzale, gli appuntamenti del pomeriggio del candidato sindaco Enrico Michetti sono annullati. Lo comunica lo staff in una nota. Precauzionalmente, questa mattina, il candidato ha effettuato un tampone che ha dato esito negativo. 

"Domani stesso presenteremo, alla Camera, come Partito Democratico, una mozione urgente che chiede al governo lo scioglimento di Forza Nuova e degli altri movimenti dichiaratamente fascisti per decreto, ai sensi della Legge Scelba". Lo dice Emanuele Fiano, del Pd, dopo gli scontri legati alla manifestazione no green pass a

"C’è stato, fin qui, un vincitore, forse: il Pd di Enrico Letta. E ci sono stati molti sconfitti, di sicuro: quasi tutti gli altri. Ma la vittoria non deve trarre troppo in inganno, poiché è fragile. E le sconfitte, invece, dovrebbero almeno aiutare a migliorare se stessi -cosa che non sembra stia accadendo.

Seggi aperti dalle 7 di questa mattina in 98 Comuni della Sardegna per le elezioni amministrative. Oggi si vota sino alle 23; domani, lunedì 11 ottobre, seggi aperti dalle 7 alle 15. 

Tre centri - Capoterra, Carbonia e Olbia - superano i 15mila abitanti, in 35 c’è un solo candidato sindaco, che dovrà

"È l'ora di sciogliere Forza Nuova". Il segretario del Pd, Enrico Letta, si esprime così dopo le violenze e gli scontri legati alla manifestazione no green pass a Roma. La giornata è stata caratterizzata in particolare dall'assalto alla sede della Cgil. "Solidarietà alla Cgil e alle forze dell’ordine per gli

Scontri alla manifestazione dei No Green Pass a Roma. "La violenza non è mai giustificata, non è mai la soluzione" dice il leader della Lega Matteo Salvini, commentando quanto è accaduto a Piazza del Popolo nella Capitale. "Non confondiamo la violenza di pochi criminali con le richieste ragionevoli di chi vuole tutelare

"Io commissario? Sicuramente è una cosa che so fare" e una proposta alla quale, da "uomo delle istituzioni", "non mi potrei sottrarre". Lo dice all'Adnkronos Guido Bertolaso, che, intervenendo sull'idea del candidato sindaco di centrodestra a Roma Enrico Michetti di proporlo - se eletto - come commissario al Giubileo, sottolinea:

“Mi piacerebbe che Guido Bertolaso assumesse un ruolo commissariale per contribuire a risolvere i problemi di Roma, così come fece con il Governo Berlusconi per risolvere l’emergenza rifiuti a Napoli e con il Sindaco Rutelli e il Governo Prodi per organizzare il Giubileo del 2000”. Così in una nota Enrico

"Come sapete sono stato vittima della Bestia leghista in molte circostanze. E non mi sfugge che il capo della bestia - assieme a Salvini - fosse Luca Morisi. Non posso certo definirlo un amico, insomma. Ma proprio per questo trovo vergognoso il modo con il quale la vicenda Morisi è stata spiattellata sui giornali. Partecipare a 'festini

Fibrillazioni in casa M5S in vista dei ballottaggi per le elezioni amministrative 2021. Sul tavolo c'è soprattutto la questione Roma, con il leader pentastellato Giuseppe Conte che, pur avendo speso parole d'elogio per il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri, suo ex ministro nel governo Conte II, non ha ancora espresso in modo

Magari ingenuità, magari ammiccamenti elettorali, qualche simpatia a livello personale, ma nulla di più. Chi ha frequentazioni con i nomi dei leghisti finiti nel mirino per le strizzata d'occhio a fascisti e neofascisti, a Milano, la legge così, senza voler dare troppo peso alla cosa. Gli europarlamentari salviniani, Angelo