M5S, Casaleggio: "Governo? Auspico astensione per chi a disagio" - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

M5S, Casaleggio: "Governo? Auspico astensione per chi a disagio"

M5S, Casaleggio: "Governo? Auspico astensione per chi a disagio"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Chi nel M5S si sente a disagio nel sostenere il governo Draghi dovrebbe astenersi. A dirlo è il presidente dell'associazione Rousseau, Davide Casaleggio, su Facebook. "Credo che le azioni del Movimento 5 Stelle - scrive - debbano portare a una unione di intenti per poter mantenere una forza negoziale importante nei prossimi passaggi parlamentari a difesa delle riforme fatte.

In questi giorni ho ricevuto migliaia di messaggi e solo durante questo weekend, sulla casella dell'Associazione Rousseau, è arrivata in media una email al minuto sulla mancata costituzione del Superministero che sarebbe dovuto nascere dalla fusione di Mise e Ambiente, come previsto dal quesito a garanzia dell'avvio del governo", sottolinea nel post. 

"Se non sarà possibile sottoporre un nuovo quesito agli iscritti credo sia comunque importante non creare una divisione nel gruppo parlamentare -prosegue-. Molti parlamentari mi segnalano che vorrebbero votare contro non essendo passibili di sanzioni disciplinari sulla base dei precedenti e delle regole attuali, ma credo sia importante in questo momento lavorare per la massima serenità di tutti nel rispetto di regole e principi che ci siamo dati". "Per questo motivo, auspico che chi senta il disagio nel sostenere questo Governo percorra la scelta della