M5S, Conte ai suoi: "Bene mediazione ma restino miei punti fermi" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

M5S, Conte ai suoi: "Bene mediazione ma restino miei punti fermi"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ben venga il tentativo di mediazione per evitare rotture e scongiurare una scissione. Fonti vicine all’ex presidente del Consiglio fanno notare all’Adnkronos che Giuseppe Conte non può che valutare positivamente il tentativo di mediazione in atto, dal momento che lui stesso ha sempre lavorato per trovare una sintesi e per evitare spaccature e scissioni interne al Movimento. 

alternate text

 

Quindi ben venga anche questo tentativo, di cui era stato preventivamente informato, se utile a rilanciare il Movimento e a dar vita a un nuovo corso, tenendo fermi però quei principi fondamentali su cui si è già espresso con chiarezza.  

Incontro ieri a Marina Bibbona tra Grillo-Di Maio e Fico  

Intanto ieri, a Marina di Bibbona, si è svolto un incontro tra Beppe Grillo, Luigi Di Maio e Roberto Fico. Un incontro che sarebbe stato propedeutico al successivo annuncio di Grillo di sospendere la votazione per il nuovo Comitato direttivo del Movimento 5 stelle e di dar vita ad un comitato di sette componenti per studiare le possibili modifiche al progetto di statuto, carta dei valori e codice etico.  

 

(di Ileana Sciarra)