Minoli: "Da Draghi piacevole originalità nella scelta di Fuortes-Soldi" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Minoli: "Da Draghi piacevole originalità nella scelta di Fuortes-Soldi"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Quella indicata da Draghi per la Rai è una coppia sorprendente che dimostra una piacevole originalità nelle scelte del governo". A parlare così dell'indicazione di Carlo Fuortes e Marinella Soldi per il nuovo vertice Rai è Giovanni Minoli, ex dirigente Rai, giornalista, conduttore e autore di diversi programmi che hanno fatto la storia del servizio pubblico, 'Mixer' in primis.  

Minoli: "Da Draghi piacevole originalità nella scelta di Fuortes-Soldi"

 

"Fuortes - dice Minoli intervistato dall'Adnkronos - è un uomo di cultura e di grande intelligenza, che ha dimostrato di saper fare bene alla Fondazione Musica e all'Opera. Certo la tv è un'altra cosa ma la duttilità dimostrata finora fa ben sperare".  

Quanto a Marinella Soldi, che sembra destinata alla presidenza Rai, "sicuramente conosce lo scenario del mercato, avendo lavorato per molti anni per il gruppo Discovery". Dunque, "i due potrebbero integrarsi bene ma è presto per esprimere giudizi nel merito", aggiunge Minoli che nelle scorse settimane si era autocandidato diventare uno dei consiglieri di Viale Mazzini eletti dal Parlamento: "La mia è stata una provocazione, visto che chiedevano i curricula e io in effetti ho un curriculum pertinente - ironizza - ma già sapevo che, probabilmente proprio per questo, nemmeno l'avrebbero preso in considerazione".