Coronavirus, Gallera ai sindaci: "Nessuna superstar, tutti su stessa barca"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Dom, Lug
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, Gallera ai sindaci: "Nessuna superstar, tutti su stessa barca"

Coronavirus, Gallera ai sindaci: "Nessuna superstar, tutti su stessa barca"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Non ci sono superstar, siamo tutti sulla stessa barca".

Coronavirus, Gallera ai sindaci:
Coronavirus, Gallera ai sindaci: "Nessuna superstar, tutti su stessa barca"

 

Giulio Gallera, assessore al welfare della Regione Lombardia, si esprime così in collegamento con Agorà dopo il confronto acceso con la vicesindaca di Brescia, Laura Castelletti ("Brescia dimenticata senza medici e tamponi"), e con il sindaco del comune bergamasco di Treviolo, Pasquale Gandolfi ("Mai visto Gallera a Bergamo, vorrei venisse su un'ambulanza e vedesse la faccia delle persone mentre le portiamo in ospedale"). 

"Siamo tutti sulla stessa barca, noi dobbiamo provare a dare una risposta ai cittadini. Dobbiamo curare le persone in una guerra, i morti ci sono non perché ci sia stata distrazione ma perché siamo stati travolti da qualcosa che miete vittime ovunque arrivi. Io vado negli ospedali, vado sulle ambulanze, vedo il terrore sulle facce delle persone, dei medici. Non ci sono superstar, non ci sono persone più brave. Siamo stati eletti e abbiamo giurato di provare a dare risposte", dice Gallera.  

"E' facile evidenziare i problemi, il problema è provare a dare risposte. Ai cittadini bisogna dire cose vere e dare eripsoste serie e concrete, il dramma di chi è sul territorio è il mio dramma. La risposta non è venire in tv e vomitare ogni cosa, io capisco la difficoltà dei sindaci, è la mia difficoltà. Capisco il problema umano ma chi ha un ruolo istituzionale deve trovare la soluzione migliore che non è la soluzione perfetta", aggiunge.

 
Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook