Coronavirus Lazio, oltre 2mila casi e 118 decessi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Mar, Giu
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus Lazio, oltre 2mila casi e 118 decessi

Coronavirus Lazio, oltre 2mila casi e 118 decessi

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sono 2.013 gli attuali casi positivi Covid-19 nella Regione Lazio. Di cui 895 sono in isolamento domiciliare, 992 sono ricoverati non in terapia intensiva, 126 in terapia intensiva.

Coronavirus Lazio, oltre 2mila casi e 118 decessi
Coronavirus Lazio, oltre 2mila casi e 118 decessi

 

Sono 118 i pazienti deceduti e 164 le persone guarite". E' il bollettino della task force della Regione Lazio.  

"Oggi registriamo un dato di 199 casi di positività e un trend in leggero calo e per la prima volta sotto il 10% ovvero al 9,5%. Sono in totale 68 i casi odierni che fanno riferimento alle case di riposo, circa 1/3 del totale e si confermano dunque situazioni sulle quali mantenere altissima l’attenzione. Sono partite le verifiche nelle case di riposo. Continuano ad essere in aumento i guariti che nelle ultime 24 ore salgono di 9 unità arrivando a 164 totali. E' avvenuto un parto al Gemelli di una donna positiva al Covid-19 ed è andato tutto bene" ha sottolineato l'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, in una nota, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl, aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù. 

"E’ partito infine il Covid Hospital di Tor Vergata e da oggi nella rete anche l’ospedale Israelitico. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 7.035 e sono 12 i decessi", ha aggiunto D’Amato. La nuova app della Regione ‘LazioDrCovid’ in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta ha già registrato oltre 68mila utenti che hanno scaricato l’applicazione e 1.800 medici di famiglia e 230 pediatri di libera scelta collegati.  

La Regione Lazio, sottolinea la task force della Regione Lazio sui propri social, "è quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22 mila. Uno sforzo enorme, superando di gran lunga regioni che hanno molti più casi positivi. Inoltre il Lazio è stata l'unica regione a varare un documento per la sorveglianza degli operatori sanitari per il quale si prevede di effettuare il test su ogni operatore considerato a rischio. Adesso c'è un allarme forniture kit estrazione Rna e Dna da parte delle società fornitrici, vi è un accaparramento a livello mondiale".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook