Coronavirus, Iss: "Per dopo Pasqua pensare a misure modulate"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Mar, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, Iss: "Per dopo Pasqua pensare a misure modulate"

Coronavirus, Iss: "Per dopo Pasqua pensare a misure modulate"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

A maggio i casi di Covid-19 in Italia si azzereranno, come prevedono alcuni modelli matematici? "C'è tutto un fiorire di modelli matematici, talvolta semplicistici.

Coronavirus, Iss:
Coronavirus, Iss: "Per dopo Pasqua pensare a misure modulate"

 

Noi dobbiamo guardare i numeri reali e c'è una buona notizia: come avevo previsto in questi giorni vediamo i segnali dell'efficacia delle misure adottate. Dobbiamo tenere duro con queste misure molto rigorose fino a Pasqua, dopodiché possiamo iniziare a pensare a strategie di allentamento modulate e progressive". A dirlo all'Adnkronos Salute è Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità.  

"Penso ad uno 'stop and go' sulla base delle rilevazioni, o a misure diverse in base ai territori. In tutti i casi - raccomanda - è fondamentale avere un monitoraggio attento di quel che accade sul territorio, con la ricerca attiva dei casi, e magari l'uso di app come in Corea". "Il virus non sparisce all'improvviso, e non si può pensare a un 'liberi tutti' dopo Pasqua: fino a che non ci sarà un vaccino questo virus continuerà a circolare". 

Quanto al picco, "abbiamo avuto quello di Codogno, ora forse ci siamo a Bergamo e Brescia, ma ancora non possiamo parlare a livello nazionale. Covid-19 in Italia è caratterizzata da tanti piccoli focolai che si accendono, e poi si spengono in seguito alle misure adottate. Non è immaginabile adesso una situazione con 'casi zero'. Se le misure si allentassero - avverte - tornerebbe a galla la pandemia. Ecco perché è importante non abbassare la guardia, e studiare strategie per un allentamento modulato", conclude. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook