Coronavirus, zero casi nel paese di Burioni: "Ma nessuno si senta immune"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Lun, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, zero casi nel paese di Burioni: "Ma nessuno si senta immune"

Coronavirus, zero casi nel paese di Burioni: "Ma nessuno si senta immune"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Quattrocento anime e nessuna, almeno per ora, catturata dal nemico coronavirus. Casteldelci, il comune più occidentale della provincia di Rimini, non è un posto qualunque.

Coronavirus, zero casi nel paese di Burioni:
Coronavirus, zero casi nel paese di Burioni: "Ma nessuno si senta immune"

 

Non solo perché Covid-free, ma anche perché in questo minuscolo paese affonda le sue radici il virologo Roberto Burioni. Scienziato fra i più citati in questi mesi di 'infodemia' sull'emergenza Sars-CoV-2, il docente dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano spiega all'AdnKronos Salute le ragioni di questo strano scudo che sembra proteggere il suo luogo del cuore. 

"Casteldelci - sottolinea - è un piccolissimo paese con pochi abitanti, in posizione defilata e con una densità di popolazione molto bassa. Questo certamente ha contribuito a difenderlo dall'infezione, ma è importante che le misure di precauzione vengano messe in atto ovunque - ammonisce il virologo - in quanto non esistono persone che possono ritenersi immuni dal pericolo rappresentato da questo virus".  

A Casteldelci Burioni si dice "legatissimo", come si legge in un articolo di stampa locale che lo scienziato posta su Facebook. Nel piccolo borgo "i miei genitori, in tempi normali, passano gran parte dell'anno nella casa di famiglia", racconta al 'il Resto del Carlino'. Esprimendo un sogno per quando tutto questo sarà finito: "Non vedo l'ora di tornare a Casteldelci per passare belle giornate all'aria aperta nella natura bellissima di quel luogo".

 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook