Lapo Elkann: "Mio nonno avrebbe fatto meglio di questa politica" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Mar, Apr

Lapo Elkann: "Mio nonno avrebbe fatto meglio di questa politica"

Lapo Elkann: "Mio nonno avrebbe fatto meglio di questa politica"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Mio nonno avrebbe fatto molto meglio di quanto sta facendo la politica, avrebbe fatto in modo che l'Italia andasse a Bruxelles con un piano cazzuto".

Lapo Elkann:
Lapo Elkann: "Mio nonno avrebbe fatto meglio di questa politica"

 

Lo ha detto Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli, parla così dei risvolti europeisti dell'emergenza Coronavirus. "Mio nonno -dice Elkann ad Agorà su Rai 3- avrebbe fatto in modo di non arrivare all'ultimo come invece stiamo arrivando, avrebbe fatto in modo che l'Italia ottenesse gli aiuti dall'Europa e avrebbe fatto tutto perché l'Italia e l'Europa siano unite", aggiunge il rampollo della famiglia Agnelli. "L'Italia -sottolinea- ha bisogno dell'Europa ma l'Italia ha bisogno anche di una classe politica con le idee chiare che affronti l'Europa con coerenza, consistenza e con un messaggio chiaro per aiutare gli italiani che hanno bisogno".