Fase 2 a Roma, Raggi: "Approvata delibera tavolini"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Dom, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Fase 2 a Roma, Raggi: "Approvata delibera tavolini"

Fase 2 a Roma, Raggi: "Approvata delibera tavolini"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

''Arriva aiuto concreto per bar, ristoranti e locali. A Roma approvata delibera per mettere più tavolini con iter superveloce. Priorità è lavoro''.

Fase 2 a Roma, Raggi: "Approvata delibera tavolini"
Fase 2 a Roma, Raggi: "Approvata delibera tavolini"

 

Così in un tweet la sindaca di Roma Virginia Raggi sull'approvazione nella notte della delibera tavolini.

''A Roma da lunedì prossimo i titolari di bar e ristoranti potranno subito ampliare i loro spazi all'aperto per i tavolini, fino al 35% in più, e per tutto il 2020 non pagheranno il Canone di occupazione del suolo pubblico. La priorità è il lavoro'', scrive ancora in un post su Facebook. ''Ieri notte abbiamo approvato questa misura straordinaria: basterà una comunicazione online, con allegata planimetria, e si potranno allestire immediatamente i dehors aumentando lo spazio a disposizione. Il rilascio della concessione sarà successivo, così come i controlli sul rispetto delle nuove regole. Ci lasciamo alle spalle le lungaggini burocratiche e, nel caso del Centro Storico, le attese interminabili di mesi e mesi per il rilascio dei permessi o addirittura per un rigetto della domanda''.

''Inoltre, sempre ieri notte, abbiamo approvato un altro provvedimento da sottoporre rapidamente all'Assemblea Capitolina, con il quale proponiamo che l'ampliamento degli esterni possa essere mantenuto per 12 mesi a partire dalla presentazione della domanda. Abbiamo svolto un attento lavoro sulla semplificazione dei criteri, nel rispetto della sicurezza e del patrimonio artistico e culturale di Roma. Su questo voglio essere molto chiara: non ci saranno tavolini a pochi metri dalla Fontana di Trevi o da altri monumenti, né in zone dove l'ingombro degli arredi presenta rischi oggettivi per l'incolumità pubblica. Allo stesso tempo, i titolari di bar e ristoranti non avranno l'obbligo di adeguarsi al catalogo degli arredi urbani commerciali, in modo da non costringerli a investimenti eccessivi in un periodo di difficoltà. Sicurezza e buon senso, è bene sottolinearlo, sono premesse irrinunciabili per una vera ripartenza. Abbiamo lavorato a un obiettivo preciso: le serrande dei locali devono rialzarsi, con tutto il nostro sostegno. Perché dietro quelle vetrine ci sono persone e famiglie. Noi siamo con loro''.

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook