Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Gio, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test

Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Clinici, medici ricercatori, statistici, "un gruppo di 182 scienziati ha firmato una lettera contro l'articolo pubblicato su 'Lancet' che ha portato poi alla decisione sospendere i trial clinici su clorochina ed idrossiclorochina".

Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test
Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test

 

A fare il punto è il biologo Enrico Bucci su Facebook. Gli scienziati hanno scritto una lettera aperta al direttore della rivista per evidenziare "le

preoccupazioni relative all’analisi statistica e all’integrità dei dati" e chiedere spiegazioni su uno studio che ha indagato il legame tra il farmaco usato in via sperimentale contro il coronavirus e complicazioni cardiache.  

"Tra i firmatari, vi sono persone che ritengono inefficaci quei composti, ed altri che giurerebbero che funzionano; vi sono poi persone come il sottoscritto, che ritengono che si è fatto troppo chiasso su quei composti, e che - evidenzia il docente della Temple University di Filadelfia (Usa) - questo chiasso non deve risalire fino a riviste prestigiose come 'Lancet, che devono mantenere alta la guardia e non permettere la risalita di cattiva scienza fin sulle loro pagine. Anche su Covid, nonostante l'emergenza, devono usare standard alti di integrità".  

Lo studio su 'Lancet' sostiene che i pazienti Covid-19 trattati con idrossiclorochina vadano incontro a tassi di mortalità più elevati per le complicazioni cardiache dovute al farmaco. La ricerca è stata messa sotto la lente della comunità scientifica che ne ha sottolineato in dieci punti le varie criticità e incoerenze sia nella raccolta dati sia dal punto di vista metodologico.  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook