Ricciardi: "Ad autunno possibili migliaia di focolai"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Lun, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Ricciardi: "Ad autunno possibili migliaia di focolai"

Ricciardi: "Ad autunno possibili migliaia di focolai"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Teniamoci pronti a migliaia di focolai. Ad autunno non basterà il tracciamento manuale realizzato fino a oggi.

Ricciardi:
Ricciardi: "Ad autunno possibili migliaia di focolai"

 

Sarà decisa la tecnologia, come l'app Immuni che però funzionerà appieno solo se la scaricherà il 60-70 per cento dei cittadini". Lo afferma in un'intervista al Messaggero Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute e rappresentante italiano al Consiglio dell'Oms.  

"L'indice Rt è uno dei parametri - spiega Ricciardi riferendosi a quello del Lazio che ora è dello 0,93 -. Anche perché quando i numeri sono bassi e c'è un focolaio come quello di questi giorni, è chiaro che l'Rt si alza subito. Dobbiamo guardare anche ai numeri assoluti e alla capacità di risposta del sistema sanitario, se si fanno tutti i tamponi necessari per circoscrivere i focolai in tempi stretti. Se si ha l'Rt a 0,9 con dieci casi, è un conto, se si ha lo stesso indice con mille casi è tutto un altro scenario". 

"E' decisiva la capacità di fare diagnosi tempestivamente - ribadisce - e la risposta assistenziale sul territorio. Finora le Regioni stanno rispondendo bene nel contenere i nuovi cluster. Ma è chiaro che in questo momento, dato il numero limitato di focolai, è possibile reagire più facilmente. Se si arriva a una situazione di migliaia di cluster è necessario essere aiutati dal tracciamento tecnologico. Dobbiamo prepararci alla possibilità che ad autunno i numeri si alzino e dobbiamo farci trovare pronti.". 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook