Coronavirus, censiti animali da laboratorio per accelerare sviluppo vaccini e cure
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Mar, Ago
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, censiti animali da laboratorio per accelerare sviluppo vaccini e cure

Coronavirus, censiti animali da laboratorio per accelerare sviluppo vaccini e cure

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un 'censimento' degli animali da laboratorio "per accelerare lo sviluppo di vaccini e terapie contro Covid-19".

Coronavirus, censiti animali da laboratorio per accelerare sviluppo vaccini e cure
Coronavirus, censiti animali da laboratorio per accelerare sviluppo vaccini e cure

 

Nella corsa contro il tempo per fermare la pandemia si è pensato anche al possibile aiuto di topi, furetti e guinea pig. A promuovere la mappatura è stata l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che ha messo a disposizione degli sviluppatori al lavoro su prodotti specifici per il coronavirus Sars-CoV-2 una lista dei laboratori che hanno uno o più modelli animali di Covid-19 e sono disponibili a collaborare per portare i farmaci velocemente alla meta, offrendo così un contributo alla lotta alla pandemia.  

In tutto le istituzioni censite sono 27. Si tratta di centri che hanno appunto modelli animali di Covid-19 e si sono resi disponibili. Dodici sono negli States (università e istituti di ricerca biomedica), ma ci sono anche realtà europee (soprattutto olandesi e fuori dall'Ue britanniche), ed enti con base in Australia, Canada, Russia e India. Chi ha un candidato vaccino o terapia anti-Sars-CoV-2 potrà chiedere loro supporto per l'esecuzione dei test di valutazione dei prodotti sui modelli animali di questi laboratori.

"L'Oms - comunica l'agenzia Onu per la salute - ha esaminato le reti di laboratori per mappare le capacità globali sul fronte animale in tutto il mondo, per aiutare potenzialmente ad accelerare la valutazione di vaccini e terapie. Invitiamo gli sviluppatori di vaccini e terapeutici a contattarci se interessati ad attivare una collaborazione".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook