Covid, rianimatore Riccio: "Mancano almeno 4000 anestesisti"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Gio, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Covid, rianimatore Riccio: "Mancano almeno 4000 anestesisti"

Covid, rianimatore Riccio: "Mancano almeno 4000 anestesisti"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Mancano almeno 4mila anestesisti". A sottolinearlo è Mario Riccio, l'anestesista di Piergiorgio Welby, oggi primario di rianimazione a Casalmaggiore, in provincia di Cremona, consigliere dell’Associazione Luca Coscioni, commentando l'allarme relativo alle terapie intensive a rischio saturazione per Covid.

Covid, rianimatore Riccio:
Covid, rianimatore Riccio: "Mancano almeno 4000 anestesisti"

 

"L'allarme dei posti letto è reale, ma nasconde un’altra emergenza che ritengo maggiore, relativa alla crisi di personale – ha detto Riccio - Se letti e respiratori si possono acquistare il personale non si può creare, e tale mancanza è risultata fondamentale nella difficile gestione della prima ondata".  

"Il rapporto ottimale paziente anestesista è di 1 a 4, quello paziente infermiere di 1 a 2. Già in condizioni di attività normali in Italia, secondo i dati Siaarti mancano all’appello 4000 anestesisti. In vista della seconda ondata occorre innanzitutto sospendere in alcune aree tutte quelle attività non urgenti e coinvolgere nel settore pubblico anche il personale delle strutture convenzionate minori (come le piccole case di cura), spostandolo nei reparti Covid, cose non avvenute in primavera quando il sistema è andato al collasso", conclude Riccio.  

 
Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook