Sostenibilita - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

 

“Ritengo che questo sia un segnale importante che riconosce come gli impianti di digestione anaerobica integrati nelle aziende agricole siano infrastrutture strategiche in grado di stimolare la transizione agroecologica nei territori”. Lo afferma Piero Gattoni, presidente del Consorzio italiano biogas (Cib), esprimendo grande soddisfazione per la decisione del governo di stanziare parte delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) per un piano di sviluppo della produzione di biometano in ambito agricolo. 

 

La conoscenza del tema della sostenibilità da parte degli italiani è cresciuta dal 7% al 37% negli ultimi 7 anni. E' quanto indicano i dati Ipsos presentati durante l'evento What’s Next, un percorso di incontri digitali lanciato da Samsung Electronics Italia. Il primo evento (in occasione della Giornata Mondiale della Terra del 22 aprile), in streaming dalla Smart Arena del Samsung District, ha portato al centro del dibattito il tema 'Sostenibilità: la sfida di domani'. 

 

È Andrea Benvenuti il vincitore della 12esima edizione di 'Obiettivo Terra' 2021, il concorso fotografico dedicato alla difesa e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali delle Aree Protette d'Italia, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, con il supporto di Cobat (Main Partner del concorso) e Bluarancio (Partner Tecnico), per celebrare la 51esima Giornata Mondiale della Terra che si festeggia oggi in tutto il mondo.  

 

 

E' nel segno comune dell'attenzione all'ambiente la partnership che ha portato Nissan Italia a una fornitura di 50 Leaf 100% elettriche al Corpo delle Capitanerie di Porto. Consegnati non a caso nell'Earth Day, i modelli a zero emissioni saranno dislocate su tutto il territorio nazionale e utilizzati dalla Guardia Costiera per le attività di pattugliamento via terra, a supporto della sorveglianza di 31 aree marine protette, tra cui Portofino, il Parco del Castello di Miramare, Favignana, la Maddalena e le Isole Tremiti. 

 

Da Amsterdam, che promette di diventare entro i prossimi dieci anni la città dove gli unici mezzi di trasporto ammessi sono quelli a impatto zero, a Berlino, che entro il 2050 avrà ridotto di almeno l’85% le emissioni di anidride carbonica rispetto al 1990, passando per Oslo e il suo aeroporto green, dove la neve d’inverno viene stoccata per climatizzare d’estate la struttura, e Parigi, che sarà carbon neutral entro il 2050. Sono alcune delle mete con best practice ambientali e di sicurezza sanitaria destinate a vedere crescere i flussi di viaggiatori nei prossimi anni. La domanda di turismo sta cambiando. La crisi climatica, da un lato, e le esigenze di sicurezza sanitaria, dall’altro, ridefiniscono i flussi e generano un nuovo assetto in cui l’Italia rischia di trovarsi impreparata, mentre la pandemia ha portato il 30% degli hotel del nostro Paese a restare chiusi e lasciato senza lavoro oltre 400mila addetti. 

 

"L’economia circolare è e sarà sempre più il pilastro fondamentale di quel ponte fra generazioni che è la sostenibilità. La circolarità è connaturata alla missione stessa del Conou e noi oggi siamo un esempio di economia circolare al 100% realizzata che assicura al nostro Paese un posto di eccellenza in Europa nel recupero e riutilizzo di un rifiuto pericoloso". Così Riccardo Piunti, vicepresidente del Conou, nel corso del talk dedicato ai temi della transizione ecologica in programma durante la maratona #OnePeopleOnePlanet. 

 

Nuove varietà di caffè a basse emissioni di Co2 e resistenti alla siccità. La scoperta arriva da Nestlè che prosegue col suo impegno a raggiungere le zero emissioni nette entro il 2050. In particolare, gli scienziati di Nestlé, attraverso incroci di varie specie, hanno creato una nuova generazione di varietà di piante di caffè a bassa emissione di carbonio, che sfrutta la naturale biodiversità delle piante senza ricorrere ad alcun intervento di modificazione genetica (Ogm). Rispetto allo standard, le due nuove varietà di Robusta offrono una resa fino al 50% in più per albero.  

 

Quattro italiani su 10 (il 39%) pronti ad impegnarsi, a fine pandemia, 'per evitare di gettare il cibo', il 34% vuole spostarsi in modalità più sostenibile in futuro, 'a piedi oppure in bicicletta', e un italiano su tre acquisterà 'solo ciò di cui c’è realmente bisogno'. E ancora: il 31% lavorerà da casa, il 26% andrà in vacanza nei luoghi che non richiedono l'aereo e un italiano su quattro, il 25%, dichiara che 'acquisterà cose usate'.  

 

Adottare un’agricoltura rigenerativa e pratiche alimentari sostenibili per nutrire la popolazione mondiale. E' questo l'impegno che Syngenta ribadisce in occasione della 51esima edizione della Giornata mondiale della Terra. Il tema del Earth Day 2021 è 'Restore Our Earth', per una maggiore consapevolezza sulle pratiche e sugli sforzi necessari per il rispristino delle risorse naturali del pianeta. Una delle tematiche principali della Giornata di quest’anno è quella relativa a 'Food and Enviroment', che corrisponde appunto a uno dei pilastri portanti del The Good Growth Plan di Syngenta.