Sport - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Lun, Mag

 

Il Milan batte il Genoa 2-1 e conquista 3 punti d'oro per la Champions League. A San Siro i rossoneri passano in vantaggio al 13', sugli sviluppi di una punizione di Theo Hernandez la palla viene deviata e arriva sui piedi di Rebic che lascia partire un tracciante e beffa Perin. Al 37' arriva il pari dei liguri, sugli sviluppi di un corner Destro brucia Tomori e insacca. 

 

Il Sassuolo batte in rimonta la Fiorentina 3-1 al Mapei Stadium grazie a uno strepitoso Domenico Berardi che firma una doppietta in 3 minuti dal dischetto, 57' e 60', e Maxime Lopez, 75', che ribaltano il gol del primo tempo di Giacomo Bonaventura al 31'. In classifica la squadra neroverde sale a 46 punti, fermi a 30 i toscani. La doppietta di oggi porta Berardi a quota 101 gol in Serie A.  

 

La Mercedes di Lewis Hamilton partirà domani dalla pole position nel Gp dell'Emilia Romagna di F1 ad Imola. Il campione del mondo ha chiuso con il tempo di 1.14.411 davanti alle Red Bull di Sergio Perez e Max Verstappen. Per Hamilton è la 99esima pole in carriera sul 30esimo circuito diverso. Quarto posto in griglia per la Ferrari di Charles Leclerc, seguito da Pierre Gasly e Daniel Ricciardo. Settimo posto per Lando Norris. Ottavo crono per l'altra Mercedes di Valtteri Bottas, nono Esteban Ocon e chiude la top ten Lance Stroll.  

 

Juventus senza Cristiano Ronaldo contro l'Atalanta. Il portoghese si ferma per un infortunio muscolare e salta la sfida in programma domani a Bergamo. "Abbiamo una defezione importante: Cristiano Ronaldo non sarà della partita per un problema al flessore. Cerchiamo di recuperarlo per mercoledì", dice il tecnico bianconero Andrea Pirlo. "Il problema di Ronaldo è nato dopo la scorsa partita, non è riuscito in settimana a 'spingere' come riteneva opportuno. Preferiamo non correre rischi. Cristiano ha giocato più di quel che era previsto in Nazionale, altrimenti sarebbe tornato prima. L'accumulo di stanchezza è un problema per tutti", dice. Capitolo formazioen: "Domani sarà titolare Dybala. Anche Arthur e McKennie stanno bene, sono pienamente a disposizione. Domani Cuadrado può essere una soluzione, sia alto che basso. Abbiamo pensato a varie situazioni. All'andata? Abbiamo avuto un buon atteggiamento, mettendo pressione sull'Atalanta, e questo non deve mancare nemmeno domani". 

 

Rapina nella notte in casa del calciatore della Roma Chris Smalling. A chiamare il Nue 112 la moglie Sam, intorno alle 4,55. Tre uomini sono entrati incappucciati nella villa nel quartiere Appio Pignatelli sorprendendo il difensore giallorosso nel sonno e costringendolo ad aprirgli la cassaforte. Fuggiti con gioielli in oro e tre Rolex, i rapinatori sono tuttora ricercati dai poliziotti intervenuti poco dopo.  

 

La Roma si qualifica alla semifinale di Europa League. I giallorossi pareggiano per 1-1 all'Olimpico contro l'Ajax nel match di ritorno dei quarti di finale e passano in virtù del successo per 2-1 conquistato all'Amsterdam Arena una settimana fa. Al vantaggio dei lanceri firmato da Brobbey al 49' risponde Dzeko al 72'.  

 

Il Real Madrid e il Manchester City si qualificano per le semifinali della Champions League. Gli spagnoli superano i quarti di finale dopo lo 0-0 in casa del Liverpool nel match di ritorno. Il City passa 2-1 sul campo del Borussia Dortmund. In semifinale Psg-Manchester City e Real Madrid-Chelsea. 

 

Jannick Sinner perde contro Novak Djokovic ed è fuori dall'Atp Masters 1000 di Montecarlo. Il 19enne talento azzurro, già numero 22 del mondo, esce di scena al secondo turno contro il campione serbo, numero 1 del mondo e prima testa di serie, con il punteggio di 6-4, 6-2 in un'ora e 35 minuti. Sinner può consolarsi almeno in parte con i complimenti di Djokovic, che nell'intervista a caldo dopo il match ha parlato di lui come "il futuro del nostro sport e forse anche già il presente". 

 

"Abbiamo lavorato tanto per ottenere questo risultato che non riguarda solo il calcio, ma tutto lo sport italiano. Non si tratta solo di riaprire uno stadio, ma di un momento simbolo. Quel giorno - è l’auspicio di tutti sarà il momento culmine di un percorso di ripartenza di tutto il movimento sportivo". Sono le parole del Sottosegretario al Governo con delega allo sport Valentina Vezzali all'Adnkronos dopo l'ok del Governo al pubblico agli Europei per almeno il 25% della capienza come richiesto dal'Uefa. "E’ un segnale che spero venga colto nel giusto modo: è la luce in fondo al tunnel", ha aggiunto Vezzali. 

 

Stadio Olimpico di Roma aperto per Euro 2021, con il 25% del pubblico -almeno- sugli spalti. "Abbiamo lavorato tanto per ottenere questo risultato che non riguarda solo il calcio, ma tutto lo sport italiano. Non si tratta solo di riaprire uno stadio, ma di un momento simbolo. Quel giorno - è l’auspicio di tutti sarà il momento culmine di un percorso di ripartenza di tutto il movimento sportivo". Sono le parole del Sottosegretario al Governo con delega allo sport Valentina Vezzali all'Adnkronos dopo l'ok del Governo al pubblico agli Europei per almeno il 25% della capienza come richiesto dal'Uefa. "E’ un segnale che spero venga colto nel giusto modo: è la luce in fondo al tunnel", ha aggiunto Vezzali. Quattro i match in programma nella Capitale a partire dall’11 giugno. Per quanto riguarda i vaccini ai giocatori agli Europei di calcio "verificheremo le eventuali esigenze ma anche i protocolli Uefa. Sono a disposizione dello sport, ma prima di tutto sono a disposizione del Paese". 

 

L'ok del Governo al pubblico agli Europei di calcio è "una gran bella notizia". Sono le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò all'Adnkronos, dopo l'ok del Governo Draghi almeno al 25% della capienza dello stadio Olimpico per gli Europei di calcio. "Un plauso alla Federcalcio e al presidente Gravina. Bravi il Governo e il sottosegretario Vezzali che con questa decisione danno speranza a tutto lo sport italiano". "L'Uefa può stare tranquilla, gli Europei a Roma saranno sicuramente un grande successo", conclude il numero uno dello sport italiano. 

Sottocategorie