Sport - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

 

L'Italia vince 2-0 in Bulgaria e centra il secondo successo in altrettante sfide di qualificazione ai Mondiali 2022. Gli azzurri, reduci dal successo contro l'Irlanda del Nord, passano a Sofia grazie alle reti di Belotti e Locatelli. Il centravanti del Torino sblocca il risultato al 43' su calcio di rigore. Nella ripresa, il granata sfiora il bis personale centrando il palo e sbagliando il successivo tap-in. A chiudere i conti provvede Locatelli all'82'. Il centrocampista, servito da Insigne, dall'interno dell'area di rigore inventa un destro a giro chirurgico: palla imparabile sul secondo palo, 0-2 e game over. L'Italia ora pensa alla sfida in programma mercoledì a Vilnius contro la Lituania: serve la terza vittoria per compiere un altro passo verso la World Cup. 

 

Motogp Qatar, vince la Yamaha di Maverick Vinales. Valentino Rossi dodicesimo. Sul circuito di Losail lo spagnolo, dopo aver superato Francesco Bagnaia a 8 giri dalla fine, è riuscito a prendere sempre più vantaggio senza rischiare più nulla. Grande battaglia, invece, dietro di lui con il secondo posto all'ultimo respiro di Johann Zarco sulla Ducati Pramac che beffa l'altra Ducati-Lenovo di Pecco Bagnaia. Quarto Joa Mir che era quasi sul podio fino ad un errore all'ultima curva. Quinto posto per l'altra Yamaha di Fabio Quartararo. 

 

Lewis Hamilton trionfa nel Gp del Baharin, gara inaugurale del Mondiale 2021 di Formula 1. Il pilota inglese della Mercedes, campione del mondo in carica, precede la Red Bull dell'olandese Max Verstappen. Terzo posto per l'altra Mercedes di Valtteri Bottas. Sesta piazza per la Ferrari di Charles Leclerc. 

Ronaldo segna, ma il gol non viene convalidato e la partita tra Serbia e Portogallo finisce 2-2. Il fuoriclasse della Juventus è protagonista dell'episodio nel finale del match, valido per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Su lungo traversone dalla trequarti, Ronaldo trova la coordinazione per battere al volo sull'uscita del portiere. Palla oltre la linea di porta, prima dell'intervento disperato di un difensore: è gol, ma arbitro e guardalinee non se ne accorgono. E l'assenza del Var, nel match, pesa. 

Francesco Bagnaia conquista la pole position del Gp del Qatar, prima prova del mondiale MotoGp. Sul circuito di Losail il pilota della Ducati centra il record della pista con il tempo di 1'52"772 precedendo le due Yamaha ufficiali del francese Fabio Quartararo (+0"266) e lo spagnolo Maverick Vinales (+0"316) e la Yamaha Petronas di Valentino Rossi (+0"342) che domani aprirà la seconda fila.  

Max Verstappen conquista la prima pole position del Mondiale 2021 di Formula 1. L'olandese della Red Bull partirà davanti a tutti nel Gp del Bahrain dopo il miglior tempo nelle qualifiche di oggi con un giro in 1'28"997. Verstappen parte davanti alle due Mercedes dell'inglese, campione del mondo in carica, Lewis Hamilton (+0"388) e del finlandese Valtteri Bottas (+0"589). Quarto tempo e seconda fila per la Ferrari del monegasco Charles Leclerc (+0"681). 

Lo sport, le sue regole e l’esperienza dei campioni per imparare a lavorare in team, acquisire consapevolezza e leadership, organizzazione e gestione del tempo, motivazione e mentalità vincente: tutti elementi comuni alla formazione continua da cui apprendere. E’ il tema al centro del dibattito dal titolo “Strumenti per competere. Sport e formazione continua”, organizzato da Fondimpresa, Fondo il fondo interprofessionale di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, in diretta social. L’evento, in programma martedì 30 marzo dalle 11.00 alle 12.30, trasmesso attraverso il canale youtube di Fondimpresa, vuole contribuire, attraverso la metafora sportiva, ad alimentare il dibattito inerente la formazione professionale quale asset strategico per la crescita delle competenze dei lavoratori e la competitività delle aziende italiane. 

 

L'allenatore dell'Ascoli Andrea Sottil ha ricevuto una multa di 1.250 euro per avere "pronunciato ripetutamente, per circa 12 volte, espressioni blasfeme". Lo fa sapere la Figc. L'episodio, in serie B, si è verificato nel match contro la Reggiana. Il tecnico non è stato squalificato perché ha ammesso la sua colpa e patteggiato la pena.  

 

L'Italia batte 2-0 l'Irlanda del Nord a Parma parte con il piede giusto nel gruppo C delle qualificazioni ai mondiali. Buona la prima grazie alle reti di Berardi e Immobile. Tutto facile per gli azzurri, troppo superiori agli avversari, che dominano il match sin dalle prime battute e chiudono la pratica già nel primo tempo per poi calare nella ripresa senza però mettere a rischio l'esito finale del match. Chiellini e compagni, che torneranno in campo domenica sera a Sofia contro la Bulgaria, rispondono alla Svizzera vincitrice per 3-1 proprio in Bulgaria nell'altro match del girone. 

 

 

"Alex Schwazer alle Olimpiadi di Tokyo". Il mondo della politica scende in campo per il marciatore altoatesino. "Tutte le forze politiche hanno sottoscritto una risoluzione in Commissione Cultura, Istruzione, Sport alla Camera per invitare il governo e il Coni ad attivarsi presso gli organi sportivi internazionali competenti affinché il marciatore Alex Schwazer possa partecipare alle Olimpiadi di Tokyo, alla luce di quanto emerso in sede giudiziaria. Il documento verrà posto in discussione e votato quindi all’unanimità nella prossima seduta, in programma martedì 30 marzo”, affermano in una nota i capigruppo della Commissione Cultura, Istruzione, Sport alla Camera. 

 

Luna Rossa, sconfitta da New Zealand nella Coppa America 2021, andrà all'assalto della prossima America's Cup. "Un team come Luna Rossa con una grande storia alle spalle andrà avanti, per onorare tutti coloro che ci hanno sostenuto, dagli sponsor, ai partner, ai supporter e ai milioni di fan che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza anche a chilometri di distanza. Non vediamo l’ora di ritornare a regatare sugli AC75 nella prossima edizione dell’America’s Cup", scrive in una lunga lettera il team italiano, in vista della 37ma Coppa America ancora tutta da decidere ma con già il Challenger of record, Ineos UK, e la decisione di mantenere gli spettacolari scafi volanti. 

Sottocategorie