Sport - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

José Mourinho alla Roma per "costruire un percorso vincente". Lo Special One sarà il nuovo allenatore della società giallorossa per i prossimi 3 anni. L'allenatore portoghese ha firmato un contratto valido fino al 2024. "Ringrazio la famiglia Friedkin per avermi scelto a guidare questo grande Club e per avermi reso parte

José Mourinho sarà l'allenatore della Roma dalla prossima stagione. Lo ha annunciato la società giallorossa. Il tecnico portoghese ha firmato un contratto fino al 2024. 

"Siamo lieti ed emozionati di dare il benvenuto a José Mourinho nella famiglia dell’AS Roma", hanno dichiarato il presidente Dan

Sì al pubblico agli Internazionali d'Italia 2021 di tennis, in programma al Foro Italico di Roma dall'8 al 16 maggio. Il torneo apre alla presenza degli spettatori dagli ottavi di finale. Un decreto della sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, in deroga al dl del 22 aprile, permetterà la presenza del pubblico fino al 25%

Paulo Fonseca lascerà la panchina della Roma al termine della stagione. La società giallorossa ufficializza il divorzio dall'allenatore portoghese. "A nome di tutti all’AS Roma, vorremmo ringraziare Paulo Fonseca per il duro lavoro e la leadership dimostrati durante questi due anni", ha dichiarato Dan Friedkin, presidente del club 

Derby Fognini-Berrettini a Madrid. Fabio Fognini si impone sullo spagnolo Carlos Taberner in tre set - con il punteggio di 7-6 (7-4), 2-6, 6-3 in oltre due ore di gioco - e si qualifica per il secondo turno del torneo Masters 1000 di Madrid dove affronterà il numero uno del tennis italiano Matteo Berrettini in un derby molto

"Il binomio Conte-Marotta è un timbro d'autore, perchè Conte è un allenatore particolare che ha bisogno che si creda in lui. L'Inter ha avuto momenti di grande difficoltà con l'eliminazione prima dalla Champions e poi dall'Europa League e il punto più basso toccato nella serata dello Stadium dove è stata eliminata anche dalla Coppa Italia. In quel momento si è visto quanto la società e il gruppo proteggesse il lavoro dell'allenatore, perchè lì si poteva anche sbandare. Ma la bravura di uno dei condottieri italiani migliori come Conte, insieme alla solidità della società e a un direttore come Marotta che conosceva molto bene il tecnico, insieme al lavoro anche di Ausilio, hanno fatto la differenza". Lo ha detto l'ex tecnico dell'Inter, Andrea Stramaccioni all'Adnkronos, sul 19esimo scudetto conquistato dai nerazzurri.  

"Abbiamo strameritato questo 19º scudetto, dopo due anni di duro lavoro del mio amico Antonio! E non è il canto del cigno, ma penso sia l’inizio di un lungo ciclo!". Così Natasha Stefanenko, attrice, modella, conduttrice e grande tifosa dell'Inter, commenta all'Adnkronos, la vittoria dello scudetto da parte dell'Inter di Antonio Conte. 

E' stato condannato a 1 anno di reclusione per omicidio colposo il professor Giorgio Galanti, unico imputato nel processo per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori, stroncato da un arresto cardiaco il 4 marzo del 2018 mentre era in ritiro con la squadra n un albergo a Udine. Il pubblico ministero Antonino Nastasi nella requisitoria aveva chiesto un anno e sei mesi.  

 

"Grande Conte, grandissimi ragazzi, scudetto strameritato, siamo felicissimi". Così Amadeus, da sempre tifoso tra i più accaniti e iconici dell'Inter, commenta all'Adnkronos la vittoria del 19esimo scudetto della squadra nerazzurra. "Siamo in giro in macchina a festeggiare io, Jose, Giovanna e il cane -dice- tutti con le bandiere a fare casino e caroselli in auto. Siamo felicissimi, Forza Inter!". 

 

Samp-Roma 2-0, giallorossi ancora k.o.

 

La Sampdoria batte la Roma per 2-0 nel posticipo della 34esima giornata della Serie A. I blucerchiati sbloccano il risultato in chiusura di primo tempo, complice un disimpegno errato del portiere giallorosso Fuzato. Thorsby serve Silva che non sbaglia: 1-0. Il rinnovo arriva al 66' con Jankto, che fa centro con un preciso diagonale. La Roma potrebbe riaprire il match al 70', ma Dzeko si fa parare il rigore da Audero. La Samp sale a 45 punti e chiude in scioltezza la stagione. La Roma, ferma a 55 e ormai senza reali obiettivi dopo il pesante k.o. nella semifinale d'andata di Europa League, rischia di perdere il settimo posto: il Sassuolo è a 2 lunghezze. 

Inter scudetto, 30mila persone in piazza a Milano

 

Milano invasa dai tifosi dell'Inter per la festa scudetto. Circa 30.000 persone, riferisce la Questura di Milano, si sono riversati in strada. Impressionanti le immagini in particolare da piazza Duomo, completamente gremita. "Verso le ore 17 di oggi a Milano, non appena noti i risultati degli incontri calcistici pomeridiani e la conseguente matematica vittoria del campionato di calcio 2020/2021 da parte dell’Inter, in più punti della città sono scese spontaneamente in strada, in forma non organizzata, circa 30.000 persone che hanno improvvisato caroselli di auto, passeggiate e momenti di entusiasmo collettivo", si legge nella nota della Questura. La società, dal proprio profilo Twitter, ha invitato i tifosi a festeggiare in modo responsabile. 

La Juventus vince 2-1 sul campo dell'Udinese e sale al secondo posto dopo la 34esima giornata. Nella sfida tutta bianconera, la Vecchia Signora rimonta nel finale con la doppietta di Ronaldo, che tiene vive le ambizioni Champions. L'Udinese sblocca il risultato al 10' con Molina, che sfrutta una colossale dormita della difesa della Juve. La squadra di Pirlo gioca l'ennesima partita senza capo

Sottocategorie