Inzaghi riceve al Coni il premio Bearzot: "Ai ragazzi dico sempre di crederci"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Mar, Mag

Inzaghi riceve al Coni il premio Bearzot: "Ai ragazzi dico sempre di crederci"

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Il tecnico dell'Inter, Simone Inzaghi, ha ricevuto oggi presso il Salone d'Onore del Coni il prestigioso Premio Nazionale 'Enzo Bearzot', giunto alla XIII edizione e organizzato dall'Unione Sportiva Acli con il patrocinio della

Figc. "E' sempre emozionante tornare a Roma, poi in una platea come questa. Sono orgoglioso di ricevere un premio intitolato a Bearzot - ha detto il tecnico dell'Inter -. Un pensiero ai ragazzi presenti oggi, vedo le immagini di Bearzot e mi viene in mente quando io e mio fratello giocavamo a calcio in cameretta sperando di diventare come Paolo Rossi. Ci abbiamo sempre creduto, mio fratello ha vinto anche un mondiale e per questo ai ragazzi dico che con il sacrificio quotidiano si può raggiungere ogni obiettivo". 

L'evento è l'occasione per parlare dello scudetto, che l'Inter può conquistare vincendo il derby lunedì prossimo. "Sappiamo quello che abbiamo fatto dal 13 luglio. Siamo vicini al traguardo che sognavamo. I ragazzi hanno fatto un grandissimo percorso. Molti non ci pronosticavano all'inizio, ma ho un gruppo solido, una grande società e un grande pubblico che ci ha sempre sostenuto".  

E il futuro? "L'Inter mi ha dato tanto, siamo cresciuti. Sono arrivato in un momento difficile e insieme all'aiuto della società abbiamo fatto questo percorso. Io sto bene, ho una società forte. A fine anno parleremo, ma non ci saranno problemi a continuare questo percorso". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.