Sinner numero 1, i messaggi dei grandi: da Federer a McEnroe 'bravo Jannik' - Video
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Sab, Giu

Sinner numero 1, i messaggi dei grandi: da Federer a McEnroe 'bravo Jannik' - Video

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Se ci fosse un torneo di tennis nell'universo, la Terra sceglierebbe te". Jannik Sinner diventa ufficialmente numero 1 del ranking Atp e riceve le congratulazioni di tanti grandi che, nella loro carriera, sono arrivati al vertice

Jannik Sinner
Jannik Sinner

 

della classifica. Da Bjorn Borg a Andre Agassi, da Roger Federer a John McEnroe, da Mats Wilander a Lleyton Hewitt: i più grandi tennisti della storia inviano, attraverso l'Atp, un messaggio al 22enne azzurro, arrivato in vetta con le prestazioni eccellenti fornite nella prima parte del 2024. 

 

"Se ci fosse un torneo di tennis nell'universo, la Terra sceglierebbe te: quanto sarebbe fico? Goditela, sei meraviglioso per questo sport", dice Agassi. "Congratulazioni, Jannik. Hai raggiunto l'obiettivo massimo. Devi essere orgoglioso come sicuramente sarà l'Italia. Non potrei essere più felice per te, sei un grande giocatore e una splendida persona", dice Federer. Nel video sfilano Andy Murray e Guga Kuerten, fino a John McEnroe. "Indosso una maglietta che dice 'I'm never wrong', 'Non sbaglio mai'", dice il fuoriclasse americano. "Sei di una classe immensa, benvenuto nel club. Sono sicuro che gli italiani impazziranno", aggiunge. "Nel 1973, quando è stato creato il ranking Atp, diventare il numero 1 era la cosa più importante. Jannik, sei il numero 1", l'investitura di Bjorn Borg. "Complimenti, spero che riuscirai a rimanere numero 1 più a lungo di me. Non sarà difficile, io sono stato numero 1 per una settimana...", l'ironia di Pat Rafter. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.