Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Mar, Nov

Abbiamo 236 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

CALCIO, addio di Buffon alla Juve dopo 17 anni in maglia bianconera

CALCIO, addio di Buffon alla Juve dopo 17 anni in maglia bianconera

Calcio
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sul campo con i 3 figli, cori e abbracci. Grande accoglienza allo Stadium per l'ultima del n.1 con Juve

CALCIO,  addio di Buffon alla Juve dopo 17 anni in maglia bianconera
CALCIO,  addio di Buffon alla Juve dopo 17 anni in maglia bianconera



Applausi e abbracci, cori e striscioni per Gigi Buffon, all'ultima partita con la maglia della Juventus. Il portiere e capitano bianconero è sbucato dagli spogliatoi con i suoi tre figli - il più piccolo, Leopoldo, avuto da Ilaria D'Amico, in braccio e gli altri due, Louis Thomas e David Lee, di Alena Seredova, per mano - mentre tutto lo stadio gli tributava un lungo applauso. "C'è un solo numero 1, c'è un solo numero 1", hanno intonato le curve. Prima del fischio d'inizio, Buffon ha abbracciato i compagni, uno a uno.

Scrosciante l'applauso per il numero 1 bianconero anche quando ha toccato il primo pallone, davanti alla curva nord dell'Allianz Stadium. Nella curva sud gli ultrà hanno esposto lo striscione con una frase dedicata a Buffon: "Solo chi tenta l'assurdo raggiunge l'impossibile". E gran parte della curva è stata coperta per qualche minuto da un gigantesco bandierone con l'immagine del portiere e lo scudetto targato 2017/2018.

Alle ore 16.21 di sabato 19 maggio dopo 17 anni termina l'avventura di Gigi Buffon con la mAglia della Juventus. Il capitano bianconero ha lasciato il campo al 17' del secondo tempo ha lasciato il campo al terzo portiere Pinsoglio. Prima di lasciare il campo, accolto dall'ennesima ovazione a applausi di tutto lo stadio, Buffon la abbracciato tutti i compagni.

Juventus batte Verona 2-1 nell'anticipo della 38ma e ultima giornata di campionato, disputato a Torino.
E c'era il diluvio sull'Allianz Stadium quando è cominciata la premiazione della Lega calcio per lo scudetto vinto dalla Juventus. Riparato sotto un ombrello, il presidente Gaetano Miccichè ha cominciato la consegna delle medaglie con il numero 2 della Juve, De Sciglio. Per il numero 1, Gigi Buffon, è stato riservato, ovviamente, il posto finale per l'ultima ovazione nella giornata dell'addio (quantomeno da giocatore) alla Juventus. (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-004
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-005
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-015

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001