Euro 2020, si parte con Turchia-Italia 0-0 - La diretta - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Euro 2020, si parte con Turchia-Italia 0-0 - La diretta

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Turchia-Italia, via a Euro 2020. 

L'Italia apre il torneo continentale all'Olimpico di Roma e gli azzurri del ct Roberto Mancini si fanno vivi subito dalle parti di Cakir. Al 2' percussione di Berardi, palla al centro per Immobile che conclude da posizione defilata e non inquadra la porta. L'Italia cerca spazi, facendo girare la palla contro avversari compatti e ordinati: la Turchia non concede nulla e prova a ripartire quando si presenta l'occasione. 

alternate text

 

La prima vera occasione per gli azzurri arriva al 17': triangolo tra Insigne e Berardi, l'attaccante del Napoli non azzecca il destro a giro e il pallone finisce sul fondo. Al 20' l'Italia reclama un rigore per un presunto tocco di mano di Soyuncu sulla conclusione di Immobile: l'arbitro non fischia, il Var non interviene. Sul corner successivo, Chiellini trova il tempo per il colpo di testa: Cakir vola e salva. Dopo la fiammata, la Nazionale rallenta. L'imprecisione condiziona la manovra tricolore, la Turchia ha la possibilità di ricompattarsi dopo qualche minuto in trincea. Cakir al 32' si limita ad osserva il pallone che, dopo il colpo di testa di Immobile, sfila lentamente sul fondo. 

Le formazioni, tabellino e cronaca: 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. All: Mancini. 

TURCHIA (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Youkuslu; Karaman, Tufan, Calhanoglu, Yazici; Yilmaz. All: Gunes.