Tokyo 2020, sospesa la nigeriana Okagbare
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Mar, Giu

Tokyo 2020, sospesa la nigeriana Okagbare

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La velocista nigeriana Blessing Okagbare è stata provvisoriamente sospesa dalla competizione ai Giochi di Tokyo dopo essere risultata positiva al test dell'ormone della crescita umano, come ha reso noto l'Unità di integrità dell'atletica.

alternate text

 

La sprinter doveva correre oggi le semifinali dei 100 metri. Il test è stato effettuato fuori competizione lo scorso 19 luglio. Okagbare aveva vinto la batteria con il tempo di 11"05 secondi davanti alla britannica Asha Philip e Tynia Gaither dalle Bahamas. Ha vinto una medaglia d'argento per il salto in lungo ai Giochi del 2008 a Pechino e detiene il record dei 100 metri femminili dei Giochi del Commonwealth.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.