Jacobs, le lacrime sul podio - Video - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Jacobs, le lacrime sul podio - Video

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

E' forte la commozione di Marcell Jacobs durante la premiazione per l'oro nella finale dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo. L'azzurro, sul gradino più alto del podio, ha cantato sotto la mascherina l'inno nazionale.

alternate text

 

"Ora che ho la medaglia al collo sto cominciando a realizzare cosa è successo, è da ieri che non chiudo occhio. Essere qui e sentire l'inno è qualcosa di magnifico", ha detto Jacobs dopo la premiazione. "Viverlo è qualcosa di speciale, sono la persona più contenta al mondo. Ho guardato la medaglia ed il percorso fatto dall'inizio della mia carriera, i sacrifici, fino al gradino più alto del podio. La medaglia pesa tantissimo, è la cosa più bella che ci possa essere. Ogni parte di questa medaglia è della mia famiglia che mi ha supportato e ha creduto in me", conclude il velocista azzurro ai microfoni di Rai Sport.