Balotelli: "Se Mancini mi chiama, vado in Nazionale a piedi"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mer, Gen

Balotelli: "Se Mancini mi chiama, vado in Nazionale a piedi"

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sono pronto per tornare in Nazionale. Sarebbe un sogno, andrei a piedi dalla Turchia pur di essere chiamato a marzo". Mario Balotelli farebbe carte false per tornare in Nazionale. L'attaccante 31enne, oggi all'Adana Demirspor, risponde alle domande di Ocw Sport - podcast calcistico quotidiano condotto da Andrea Panciroli (Il Pancio) e Domenico Manfredi.

alternate text

 

"Con Mancini ho un ottimo rapporto, l’ho sempre avuto. Lui mi ha detto con chiarezza quello che vuole da me per tornare in azzurro. Se io sto bene perché non dovrebbe convocarmi?", dice.

Durante la chiacchierata Balotelli parla del suo impegno nel sociale e della costruzione di un pozzo in africa: da tempo l’ex Inter e Milan sostiene l’associazione "We Africa to red earth" e grazie a una sua donazione è possibile portare l'acqua in un villaggio del Burkina Faso.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.