#QuellaVoltaCheDraghi, su Twitter impazzano le 'gesta' di Super Mario - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

#QuellaVoltaCheDraghi, su Twitter impazzano le 'gesta' di Super Mario

#QuellaVoltaCheDraghi, su Twitter impazzano le 'gesta' di Super Mario

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

C'è che dice che "moltiplicò i pani e i pesci", chi giura di averlo visto "battere i dinosauri al fianco di Al Bano" e addirittura riuscire a "far pagare il conto al genovese della comitiva".

#QuellaVoltaCheDraghi, su Twitter impazzano le 'gesta' di Super Mario
#QuellaVoltaCheDraghi, su Twitter impazzano le 'gesta' di Super Mario

 

Su Twitter impazza l'hasthtag #QuellaVoltaCheDraghi, e le imprese eroiche del premier incaricato diventano gesta virali che balzano in trend topic, stemperano la tensione e strappano più di un sorriso, qualche volta una risata a scena aperta. 

Si comincia col virus, che col nostro eroe non ha scampo: "#QuellaVoltaCheDraghi uscì senza mascherina e il virus per rispetto ne mise due", scrive un utente. La figura mitologica di Draghi ha voce in capitolo anche su cose più 'alte': "#QuellaVoltaCheDraghi venne convocato da Dio per partecipare alla Creazione", scrive qualcuno, o che "scrisse una lettera ai Corinzi, e i Corinzi risposero", aggiunge un altro. "E' il mare che si mette la conchiglia all'orecchio per sentire il rumore delle parole di Draghi", osserva un'internauta e "#QuellaVoltaCheDraghi vide Martin Luther King gli disse: 'Secondo me tu hai un sogno'". 

Le capacità attribuite all'economista non si fermano più: #QuellaVoltaCheDraghi "ottenne un risultato diverso dalla calcolatrice e la calcolatrice si corresse scusandosi", o che "fu contattato da un call center e convinse l’operatore a cambiare banca", o "mise una moneta da un euro nel carrello e all'uscita ci trovò una banconota da cento", fino ad arrivare alla politica dei giorni nostri. Sì, perché Mario Draghi "non salì al Quirinale, ma fu il Quirinale a scendere da lui", e addirittura, quella volta, "insegnò a Fontana ad usare il Pallottoliere".