Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Mer, Gen
0 New Articles

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-fsp-tda-002

Top Stories

Grid List

Rappresentazione pittorica del Dio Giano

Amore e Psiche

Il mese di gennaio è caratterizzato da un rincorrersi di date propizie che aprono il nuovo anno

Katia Chausheva (1957) Fotografa bulgara

Invito alla lettura

Non esiste attesa senza nostalgia anche di ciò che riconosciamo privo di ricordi

Fortunato F. - Il sogno del vagabondo

Amore e Psiche

Dov'è l'uomo quando non dimora in se stesso? È un nomade che inventa paesaggi di transito in cui c'è ma non è

Rappresentazione pittorica del Dio Giano

Amore e Psiche

Il mese di gennaio è caratterizzato da un rincorrersi di date propizie che aprono il nuovo anno

Fortunato F. - Il sogno del vagabondo

Amore e Psiche

Dov'è l'uomo quando non dimora in se stesso? È un nomade che inventa paesaggi di transito in cui c'è ma non è

La sacralita' della Stella

Amore e Psiche

Occorre sfumare nell'assenza per ricondursi all’essenza e raggiungere la pienezza dell’Essere

La Scuola di Polizia di Vibo Valenzia incontra la solidarieta'

Cultura Calabra

In quest'epoca di oscurantismo moderno, dai facili ribaltamenti di costume che non risparmiano le categorie più efficienti della società, le forze dell'ordine sono conosciute quasi esclusivamente per la loro conformità al rispetto delle regole e della legalità

Amantea e l'arte come recupero, il recupero come arte

Cultura Calabra

Spesso le cronache definiscono la Calabria una barca in balia dei marosi dell’incuria. Una regione in cui lo spreco non e’ solo di chi accampa un’autorevolezza che in realta’ non possiede, ma e’ l’occasione di avvantaggiare pochi a discapito della massa

La fucilazione di Murat e la memoria di Pizzo

Cultura Calabra

La morte ci rende semplici, ci armonizza col ciclo della Natura che andiamo smarrendo lungo i labirintici percorsi della vita

Katia Chausheva (1957) Fotografa bulgara

Invito alla lettura

Non esiste attesa senza nostalgia anche di ciò che riconosciamo privo di ricordi

René Magritte, La promessa (1950)

Invito alla lettura

I poeti, sale sulle mani, sono perlustratori del mondo a cui versano lacrime di gratitudine. Sono gabbiani sul bianco che nessuno salverà allo scoccare della primavera

Parsifal, Rogelio de Egusquiza y Barrena, museu del Prado

Invito alla lettura

Gli archetipi restano, frantumano i confini del tempo riecheggiando in una luminosa sensibilita'. Gli archetipi sono la nostra conoscenza innata, il profumo di Dio che alita sul nostro cuore rendendoci umani e divini.

La strage della discoteca di Ancona. Una tragedia annunciata

l'Opinione

Ci sono notizie che non si vorrebbe apprendere mai, specie alla Vigilia di una festa sacra e che accendono polemiche, per certi versi coraggiose, su quelle che sono le priorita’ da perseguire nella societa’ odierna

L'anima e le cose. Sul concetto di proprieta'

l'Opinione

Spesso ci si sofferma sui concetti, come fossero pezzi di una poliedrica stoffa che si staccano poco per volta

L'ora legale tra si’ e no

l'Opinione

La fine di ottobre coincide con il ritorno del l'ora solare. È ormai da un cinquantennio che si fa coincidere gli equinozi con il cambio dell’ora, quasi questo fosse un rituale connaturato alle tradizioni primitive dell’uomo