L'impronta dell'anima
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

L'impronta dell'anima

L'impronta dell'anima

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nell'ora della sera l'attesa diventa magnetica e si fa mancanza e presenza. Bisogno di appagamento. L'attesa non è mai di chi è solo, ma del solitario che dà valore alla presenza come all'assenza e pertanto sa chi incontrare. L'attesa è di chi si sa ascoltare.

Un acquarello del pittore tedesco Emil Nolde
Un acquarello del pittore tedesco Emil Nolde

 

È di preludio all'incontro che può avere una qualsiasi forma. È comunque richiamo dell'anima che sa dove collocare l'esterno. Non si attende altri che non sia una presenza dell'anima. Si attrae colui che è traslazione esterna e la cui sostanza è a noi cucita e in noi scolpita come immagine.

Chi vive un rapporto vero e costante con la propria intimità, vede l'esterno in funzione di ciò che ha dentro. Al contrario, chi si catapulta costantemente nel mondo esterno ha un'integrità priva di riferimenti. Si è felici se si è sereni, e ciò è possibile a chi vive in costante evoluzione con la propria persona interiore e non si lascia condizionare dall'esterno che sempre conterrà l'impronta della sua anima.

Leggi la poesia: Nell'ora della sera

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001