Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Mer, Nov
0 New Articles

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
Home 1
Annunci AdSense
art-top

Implosione e identita'

Implosione e identita'

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'implosione deriva dal caos interno anche nei movimenti di pensiero e di riflesso politici.

Implosione e identita'
Implosione e identita'

Oggi si fa un gran parlare della caduta delle ideologie. Quanti ci credono? Se gli uomini muoiono le idee restano, ma quanti le fanno camminare??? Le idee camminano con l'informazione che a livello sommario oggi divampa. Ma anche qui il discorso si fa complesso. Quale informazione? Quella che utilizziamo a nostro beneficio? A convenienza? Quella ad uso e consumo? O l'informazione schietta al di fuori dei giochi di potere e di palazzo. Si fa un gran parlare di onesta', imparzialita', temeraria e indecifrabile afaziosita' e in tanti hanno abbracciato movimenti nuovi nati su basi sociali specifiche, senza rionoscersi appieno in essi. I calderoni del tutto di piu' o del cosiddetto misto fritto catturano un rapido interesse , lievitano e al tempo stesso si sgonfiano per quel respiro unitario che viene meno. Ci si puo' affacciare al molteplice mantenendosi distinti su un piano di appoggio costruito dalla propria individualita'.. Al di la' di una proficua facciata, in quanti scendono in profondita' e abbracciano la radice della propria coscienza? Personale innanitutto e poi sociale? Occorre una predisposiione congenita e un esercizio quotidiano che non sempre riesce, e soprattutto mai se non si ha la voglia di praticarlo. Allora non resta che l'implosione di quel finto riconoscersi in un vago insieme che e' piu' il frutto d un personale e idolatrico narcisismo che il resto, ossia una convinta e disinteressata adesione a quel movimento che,sulla base dei propri principi, non riflette affatto il singolo pensiero.















 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia. Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Annunci AdSense
art-bot

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home 2