Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 

19
Lun, Nov
home-1-ads-nut-tda-006

Abbiamo 275 visitatori online

Annunci AdSense
article-top-ads-nut-art-002

E' l’ora del te'. Proprieta' e benefici di bere un infuso di te'

E' l’ora del te'. Proprieta' e benefici di bere un infuso di te'

Articoli Nutrizione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il tè degli inglesi è un’istituzione come lo è per noi il caffè, ma anche in Italia l’uso di questa bevanda calda è ben comune in tutte le fasce d’età e soprattutto tra le donne

E' l’ora del te'. Proprieta' e benefici di bere un infuso di te'
E' l’ora del te'. Proprieta' e benefici di bere un infuso di te'

 

Il tè è una bevanda che si ottiene dall’infusione in acqua calda delle foglie di Camellia sinensis, una pianta tropicale che può essere a foglie piccole o a foglia larga.

Volendo comprare un tè ci rendiamo conto che ne esistono di vari tipi, ma pochi sanno la differenza che c’è tra gli stessi: a differenziare le varie tipologie di tè non è la pianta, bensì il processo che le foglie della stessa subiscono.

Il tè bianco è la miglior qualità di tè che c’è in circolazione, in quanto è ottenuto dai germogli non ossidati e al riparo dal sole, per evitare che si formi clorofilla. La particolarità di tale processo fa di questo tè un prodotto pregiato e di piccola produzione. Il tè verde si ottiene dalle foglie ossidate per un piccolo lasso di tempo mentre per il tè nero le foglie sono completamente ossidate; un tè intermedio tra i due è il tè oolong le cui foglie sono ossidate per 2-3 giorni.

La preparazione del tè è strettamente connessa al processo ossidativo che le foglie subiscono. Il tè nero si prepara, infatti, con acqua bollente, proprio perché le sostanze al suo interno necessitano di queste temperature per essere estratte; il tempo di infusione è di circa 4 minuti. Il tè verde, invece, richiede una temperatura dell’acqua più bassa, all’incirca tra gli 80°C.

Il tempo di infusione di un tè è importante per la qualità dell’aroma che si ottiene: più si lascia ad infusione, maggiore saranno le sostanze amare che verranno estratte che conferiranno al tè un gusto astringente.

Il tè contiene principalmente teanina e caffeina, due sostanze che conferiscono alla bevanda proprietà neuroeccitanti. La teanina è un amminoacido che riesce, infatti, a raggiungere il nostro cervello, riducendo lo stress, sia mentale che fisico, e conferendo una sensazione di relax, in quanto sembra aumentare i livelli di serotonina, GABA e dopamina. La caffeina ha anch’essa azione psicostimolante rendendoci più svegli e attivi; tuttavia, nel tè la quantità di caffeina è minore rispetto a quella del caffè.

Il tè bianco e il tè verde contengono catechine e polifenoli con azione antiossidante; da qui le numerose proprietà benefiche del tè verde rispetto al tè nero.

È stato visto, infatti, che il tè verde ha buone proprietà protettive contro il cancro e l’invecchiamento; esso migliora, poi, il metabolismo dei grassi, perché riduce i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e aumenta quelli del colesterolo buono (HDL) e il metabolismo degli zuccheri perché riduce i picchi glicemici, e quindi insulinici, dopo i pasti. Grazie alla sua azione nel metabolismo lipidico dovuta alle catechine, il tè verde è un ottimo aiuto per il dimagrimento.

Quale migliore bevanda, quindi , di una tazza di tè caldo? Bere tè è una buona abitudine, ottima se quotidiana, eccellente se senza zucchero, perché aiuta il benessere psico-fisico e migliora l’apporto idrico quotidiano. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Francesco Garritano
Author: Francesco GarritanoWebsite: http://ilcentrotirreno.it/nutrizione/
Responsabile Scientifico del Supplemento NUTRIZIONE del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Biologo Nutrizionista e Professionista GIFT. Studio, Passione ed Esperienza per il benessere fisico-psichico dei miei pazienti! Nel 2003 conseguo la mia prima laurea in Chimica e tecnologia farmaceutiche, voto 110 su 110 e lode, con tesi di laurea in Biochimica Applicata che diventa pertanto la prima importante esperienza in campo farmaceutico. Nel 2007 ritorno “sui libri” per conseguire nel 2009 la seconda laurea in Scienze della Nutrizione con voto 110 su 110 e lode. Il passo seguente è l’abilitazione per avviarmi da subito alla professione di biologo nutrizionista. L’inizio di questa nuova avventura coincide con la seconda professione di docente e relatore in vari convegni su tutto il territorio nazionale, in quanto responsabile scientifico della NutriForm, società di formazione ed eventi.

Annunci AdSense
article-bototton-ads-nut-art-001

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-010
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-011
Nutrizione - Salute e Benessere
Notizie su nutrizione e alimentazione
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-010
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-011
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-nut-cca-001