Coronavirus, Cdc: "Oms per noi è ancora grande partner" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Coronavirus, Cdc: "Oms per noi è ancora grande partner"

Coronavirus, Cdc: "Oms per noi è ancora grande partner"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'Organizzazione mondiale per la Sanità "è stata ed è ancora un grande partner per noi".

Coronavirus, Cdc:
Coronavirus, Cdc: "Oms per noi è ancora grande partner"

 

E' quanto detto, intervistato dalla Cbs, Robert Redfield, il direttore dei Cdc, i centri federali per il controllo e la prevenzione delle malattie, commentando la decisione di Donald Trump di sospendere i fondi all'Oms accusata di aver protetto la Cina nel dare le informazioni sul coronavirus. 

"Queste decisioni sono prese ai piani alti in relazione a questioni geopolitiche, ed io devo lasciare queste cose a chi è esperto - ha aggiunto - ma per me, per i Cdc e per il campo della salute pubblica, noi continueremo a lavorare fianco a fianco per fare il nostro meglio per limitare la diffusione della malattia e proteggere gli americani". 

Riguardo poi alla questione degli eventuali errori nel gestire l'allarme per l'epidemia, il direttore dei Cdc ha affermato che "è importante lasciare l'analisi di quello che avremmo potuto fare meglio e quello che forse abbiamo fatto bene a quando avremo superato l'epidemia, quando l'avremo fatta finire".

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002