Cronaca il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mar, Giu

Cronaca

Le ultime notizie di cronaca e gli approfondimenti in tempo reale da tutta Italia

Mascherine all'aperto in zona bianca, per il governatore della Campania Vincenzo De Luca "la riapertura della nostra società non è impedita dall'uso responsabile" del dispositivo. "Ho assistito in queste ore - ha tuonato questa mattina nel corso della presentazione della terza edizione di "Napoli città libro" - a un

Emanuela Orlandi, oggi in occasione del 38esimo anniversario della misteriosa scomparsa della quindicenne cittadina vaticana avvenuta il 22 giugno 1983, il fratello Pietro rilancia l'appuntamento al sit organizzato in Largo Giovanni XXIII, a Roma, dalle 18 alle 20. "Speriamo di essere in tanti cosicché sarà ancora più

"Io confido ci possa essere questo obiettivo". Così il ministro del Lavoro Andrea Orlando risponde alla domanda se la riforma degli ammortizzatori sociali sarà pronta entro l'estate in una intervista a Rainews dal G20 di Catania. "Siamo all'ultimo miglio" spiega Orlando. 

"Sto facendo dei colloqui bilaterali in queste

Vaticano contro il ddl Zan. Per il relatore della proposta di legge, il deputato dem Alessandro Zan, "alla Camera sono sempre state ascoltate con grande attenzione tutte le preoccupazioni e come anche confermato dal Servizio Studi Senato, il testo - scrive - non limita in alcun modo la libertà di espressione, così come quella

Per Simone Pillon "il ddl Zan provoca un terremoto senza precedenti nelle relazioni tra Stato e Chiesa. Per la prima volta nella storia il Vaticano prende carta e penna e scrive all'ambasciatore italiano per lamentare il grave pericolo che una proposta di legge in esame alle camere possa violare il Concordato", scrive su Facebook, il senatore

"La campagna vaccinale è la vera leva per chiudere questa fase drammatica della battaglia contro il Covid e il vaccino è e resta l'arma fondamentale. Anche ieri ne abbiamo fatti circa 540mila e oggi più di un italiano su due ha avuto la prima dose". A sottolinearlo il ministro della Salute Roberto Speranza nel suo

"La campagna vaccinale è la vera leva per chiudere questa fase drammatica della battaglia contro il Covid e il vaccino è e resta l'arma fondamentale. Anche ieri ne abbiamo fatti circa 540mila e oggi più di un italiano su due ha avuto la prima dose". A sottolinearlo il ministro della Salute Roberto Speranza nel suo intervento alla presentazione a Roma della ricerca Censis-Janssen 'I cantieri della sanità del futuro', nella sede del Cnel. 

Ddl Zan, Fedez alla carica sui social contro l'intervento del Vaticano che teme la violazione del Concordato con l'approvazione della legge contro l'omotransfobia. "Riassumendo: il Vaticano - scrive il rapper su Twitter - che ha un debito stimato di 5 miliardi di euro su tasse immobiliari mai pagate dal 2005 ad oggi per le strutture a fini COMMERCIALI dice all’Italia 'guarda che con il DDL Zan stai violando il #Concordato'", 'cinguetta l'artista aggiungendo l'emoji di un uomo con la mano sulla fronte. 

Dopo l’intervento del Vaticano contro il ddl Zan scendono in campo gli atei. “Il Vaticano ha violato l'indipendenza e la sovranità della Repubblica. Il governo ha l’obbligo politico e morale non solo di resistere alle pressioni ma di denunciare unilateralmente questa inaudita ingerenza negli affari dello Stato”, dice Roberto Grendene, segretario dell'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), commentando la notizia che il Vaticano ha attivato i propri canali diplomatici per chiedere formalmente al governo italiano di modificare il ddl Zan, ovvero il disegno di legge contro l’omotransfobia, perché in alcuni contenuti violerebbe l’accordo di revisione del Concordato. 

Il bollettino Covid Italia di oggi, 22 giugno, con i dati regione per regione e della Protezione Civile. In vista dello stop all'obbligo delle mascherine all'aperto, dal 28 giugno, il quadro con numeri su contagi, rocoveri e morti da Lombardia e Lazio, da Sicilia e Piemonte, da Campania e Puglia mentre tutta l'Italia tranne la Valle d'Aosta

Sono 16 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 22 giugno, secondo i dati del bollettino della regione. Nel dettaglio, nelle ultime 24 ore sono stati testati 2120 tamponi: 935 nel percorso nuove diagnosi (di cui 245 screening con percorso Antigenico) e 1185 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 1,8%). 

I positivi

Sono 25 i nuovi contagi da Covid in Toscana, secondo il bollettino di oggi, 22 giugno. Eseguiti 13.539 test di cui 6.670 tamponi molecolari e 6.869 test rapidi. "Il tasso dei nuovi positivi è 0,18% (0,5% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati sono 2.764.371", annuncia il presidente della Regione Toscana, Eugenio

Una transessuale è stata trovata morta questa mattina con una ferita alla testa in via Prenestina, all'altezza del civico 486, a Roma. Ad allertare un'autoradio dei carabinieri in transito è stato un passante che aveva notato il corpo riverso in un canale di scolo nei pressi di un distributore di benzina. Oltre al 118 che ha

Discoteche riaperte "entro i primi 10 giorni di luglio". Parola del sottosegretario alla Salute Andrea Costa, oggi ospite del programma 'Non Stop News' su Rtl 102.5."Ho appena avuto un colloquio su questo con il ministro Speranza. Questa settimana - ha spiegato - indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare le loro

L'Asl di Piacenza in sei giorni ha sequenziato, rintracciato e isolato 24 casi di variante Delta, la mutazione del virus del Covid originatasi in India. Tutti provengono dal polo logistico piacentino anche se non tutti lavoratori del polo. Lo riporta 'La Libertà', sottolineando che sono due le aziende coinvolte con 10 dipendenti

La variante Delta del Covid "è più infettiva che può essere controllata abbastanza bene da un ciclo di vaccinazione completo, quindi è molto importante che le persone completino la vaccinazione con 2 dosi, specialmente quel milione e 800 mila di anziani che deve vaccinarsi. Chi è no vax va rispettato e

Con il solstizio d'estate è iniziata la prima vera ondata di caldo africano sull'Italia. Le temperature che verranno raggiunte nei prossimi giorni in molte città batteranno i record addirittura della famigerata estate del 2003. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che la presenza dell'anticiclone sub-tropicale si farà via via più forte e potente.

Mascherine all'aperto in zona bianca, stop all'obbligo da lunedì 28 giugno. Dopo il parere del Cts e il via libera - per ora social - del ministro Speranza, i dispositivi sanitari che hanno protetto la popolazione finora potranno essere riposti in tasca almeno all'esterno, salvo specifici casi. Ma quali sono le

Il vaccino cubano Abdala contro il coronavirus presenta un grado di efficacia del 92,28% nei test clinici condotti dal Centro di ingegneria genetica e biotecnologia de L'Avana. Lo ha reso noto su Twitter il leader cubano Miguel Diaz-Canel: "Colpiti da due pandemie (il covid e l'embargo Usa), i nostro scienziati hanno superato tutti gli ostacoli

Alcuni dei Paesi poveri nei quali i vaccini anti Covid sono arrivati attraverso l'alleanza Covax non hanno dosi sufficienti per continuare il programma di vaccinazione. L'allarme è stato lanciato dall'Organizzazione mondiale della sanità, attraverso il consigliere Bruce Aylward, secondo cui attraverso il programma Covax sono

Mascherina all'aperto, con tutta l'Italia zona bianca da lunedì 28 giugno arriva lo stop all'obbligo (tranne che in caso di assembramenti). Questo quanto confermato ieri dal ministro della Salute Roberto Speranza in un post su Facebook. "Dal 28 giugno - ha scritto infatti Speranza - superiamo l’obbligo di indossare le mascherine

Primo sbarco della giornata a Lampedusa. Un barcone con a bordo 93 persone è stato intercettato nel pomeriggio a circa 20 miglia da Lampione dalle motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza. Tra loro anche due donne e un bambino. I migranti (88 tunisini, 4 egiziani e un nigeriano) sono giunti in serata al molo

Stop all’obbligo di mascherine all’aperto a partire dal 28 giugno, lunedì prossimo, quando tutte le regioni saranno in zona bianca. E' il parere espresso dal Comitato tecnico scientifico, riunitosi oggi, e confermato dal governo secondo le dichiarazioni in particolare del ministro Roberto Speranza. Il dispositivo di

Sono 85 i nuovi contagi da Covid 19 registrati oggi, 21 giugno, in Sicilia e solo due i morti. Sono invece 134 i pazienti dimessi o guariti. Nell'isola, in totale, sono 5.509 i positivi - 51 in meno rispetto a ieri - e di questi 237 sono ricoverati in regime ordinario, 25 in terapia intensiva e 5.247 sono in isolamento

“Abbiamo voluto essere presenti a questa manifestazione, donando due delle nostre opere al Comune di Stresa, perché siamo rimasti molto colpiti da quanto avvenuto nella tragedia della funivia e vogliamo in questo modo dimostrare la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime. Doneremo un'opera al comune e l'altra al piccolo Eitan,

E' uscita dal coma, respira autonomamente e ha chiesto del figlio, Mirko. Paola Piras, accoltellata lo scorso 11 maggio a Tortolì (Nu) dall’ex compagno - che ha anche ucciso il ragazzo mentre questi cercava di difendere la madre - non è ancora fuori pericolo e i medici che la assistono nell’ospedale Nostra Signora

Sono 5 i nuovi contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 21 giugno, secondo i dati del bollettino della regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2509. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.  

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70896 dimessi/guariti

Sono 495 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 21 giugno, secondo i dati -regione per regione- del bollettino della Protezione Civile. Nessun contagio registrato in 3 regioni: Marche, Molise e Val d'Aosta. Da ieri, registrati altri 21 morti. Nelle ultime 24 ore eseguiti 81.752 tamponi, il tasso di positività è dello 0,6%. I

Sono 495 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 21 giugno, secondo i dati -regione per regione- del bollettino della Protezione Civile. Nessun contagio registrato in 3 regioni: Marche, Molise e Val d'Aosta. Da ieri, registrati altri 21 morti. Nelle ultime 24 ore eseguiti 81.752 tamponi, il tasso di positività è dello 0,6%. I

Quattro nuovi contagi da Covid e nessun decesso oggi, 21 giugno, in Sardegna, dove, secondo il bollettino della regione, il virus frena ancora. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati meno di 900 (829). In ospedale restano 65 pazienti (-3 rispetto a ieri), mentre resta invariato il numero delle persone (5) in terapia intensiva, dove

Sono 20 i contagi da coronavirus in Piemonte oggi, 21 giugno, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrato 1 morto. I nuovi casi sono pari allo 0,2% di 9.654 tamponi eseguiti, di cui 7.541 antigenici. Dei 20 positivi, gli asintomatici sono 16 (80,0%).  

I ricoverati in terapia intensiva sono 30 (- 2 rispetto a