Coronavirus, maxi-alleanza in Usa per il vaccino
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Sab, Mag

Coronavirus, maxi-alleanza in Usa per il vaccino

Coronavirus, maxi-alleanza in Usa per il vaccino

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Una maxi-alleanza pubblico-privato, che coinvolgerà i massimi centri di ricerca Usa e almeno una dozzina di aziende farmaceutiche, per accelerare la ricerca di un vaccino e di trattamenti efficaci contro Covid-19.

Coronavirus, maxi-alleanza in Usa per il vaccino
Coronavirus, maxi-alleanza in Usa per il vaccino

 

Ad annunciarla oggi sono i National Institutes of Health (Nih). Del gruppo fanno parte anche Food and Drug Administration, Cdc (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie), Ema (Agenzia europea per i medicinali), Foundation for the National Institutes of Health, Abbvie, Amgen, AstraZeneca, Bristol Myers Squibb, Evotec, GlaxoSmithKline, Johnson & Johnson, KSQ Therapeutics, Eli Lilly and Company, Merck & Co., Novartis, Pfizer, Roche, Sanofi, Takeda, Vir Biotechnology. 

Obiettivo: programmare "una risposta forte e coordinata della ricerca su Covid-19". L'intesa svilupperà un quadro collaborativo per stabilire le priorità dei candidati vaccini e dei potenziali farmaci, razionalizzare gli studi clinici, coordinare i processi regolatori e sfruttare le risorse di tutti i partner per rispondere rapidamente a Covid-19 e alle future pandemie. Al momento sono un centinaio i potenziali prodotti terapeutici allo studio contro Sars-Cov-2. "Dobbiamo sfruttare appieno il potere della ricerca biomedica per far fronte a questa crisi", ha affermato il direttore dei Nih Francis S. Collins. "Ora è il momento di unirci per far avanzare rapidamente lo sviluppo del vaccino più promettente e dei candidati terapeutici che possono aiutare a porre fine alla pandemia globale di Covid-19". L'intesa si chiamerà Activ (Accelerating Covid-19 Therapeutic Interventions and Vaccines). 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002