Sanremo 2021, Amadeus: "Triplete? Se ci sarà un'idea" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Sanremo 2021, Amadeus: "Triplete? Se ci sarà un'idea"

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

alternate text

 

'Triplete' per Amadeus a Sanremo? "Se ci sarà un'idea", dice il diretto interessato. Rispondendo alla proposta di essere al timone del festival per una terza volta consecutiva, da parte dall'ad Rai, Fabrizio Salini, Amadeus ha detto: "Ieri l'ho detto in maniera consapevole, avevamo già valutato questo con Fiorello, perché pensiamo, come ho detto ieri, che questo sia un grande evento e quindi ci vuole l'energia, la forza, le idee per rendere merito a Sanremo.

Quindi ringrazio Salini per la proposta ma al momento l'idea è quella di fermarci noi un attimo e poi se la Rai lo desidera e il pubblico lo desidera ovviamente si ritrova l'energia, la voglia, la forza e l'idea, perché tutto nasce dall'idea... A Sanremo ci si lavora un anno ma questo Sanremo è come fossero stati due".

"Se mi permettete, faccio un paragone con il calcio, che come sapete io amo. Anche con Conte (allenatore dell'Inter, ndr), mentre allena, dicono che arriveranno altri allenatori. Però poi magari è lui che vince lo scudetto", risponde poi ironizzando alla domanda se sia rimasto infastidito dai rumors, emerse già ieri, sul fatto che il prossimo festival venga condotto da Alessandro Cattelan.

“Non escludo capiti prima o poi di fare qualcosa alla radio io e Fiorello, è stato il nostro primo amore - ha detto poi il conduttore - Sono molto felice dei risultati ottenuti da Radio2 al Festival, abbiamo trasformato un fatto negativo, di una platea vuota , in qualcosa di bello con la presenza di Andrea Delogu, Ema Stokholma e Gino Castaldo che ringrazio al posto del pubblico”. “L’ho voluta fortemente questa cosa" della diretta "e ha permesso a Rai Radio2 di fare un servizio impeccabile con risultati incredibili, ringrazio tutta la squadra”.