Il mosaico perduto delle navi di Caligola torna a Nemi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

Il mosaico perduto delle navi di Caligola torna a Nemi

Arte e Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Torna a risplendere, al Museo delle Navi Romane di Nemi ( Rm), il mosaico proveniente dalle navi di Caligola, esportato illegalmente in America nel dopoguerra e restituito all’Italia grazie all’azione dei Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale.   È stato individuato, grazie alla collaborazione di esperti del settore, presso una collezione privata di una cittadina italiana residente negli Usa.   Da qui, il sequestro e la riconsegna al nostro Paese.  

Dopo essere stato rinvenuto proprio nel lago nell'ambito di una campagna di scavo condotta dal Ministero dei Beni Culturali tra il 1928 e il 1932, il reperto, inventariato e in carico al Museo delle navi romane di Nemi (dato alle fiamme dai tedeschi nel 1944), venne trafugato appunto da ignoti nel dopoguerra.