Morto Enrico Vaime, Fabio Fazio: "Perdita gigantesca" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Ven, Mag

Morto Enrico Vaime, Fabio Fazio: "Perdita gigantesca"

Arte e Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Con Enrico ho fatto le più belle risate della mia vita: come mi ha insegnato a ridere lui, nessun altro". Fabio Fazio ricorda così Enrico Vaime, morto oggi all'età di 85 anni. "Ho iniziato questo lavoro 38 anni fa. Dopo un mese sono stato messo a fare le imitazioni in una trasmissione radiofonica storica, Black Out", dice Fazio nella puntata di Che tempo che fa.

"L’anima di questa trasmissione era Enrico Vaime, uno dei più grandi autori del varietà. Per me è molto complicato. E’ una gigantesca perdita, ho trascorso anni con Enrico. E’ molto complicato per me dire quello che vorrei, è una perdita gigantesca per lo spettacolo. Una lezione di gusto e di eleganza assoluta, da una persona così si impara cosa si può dire e cosa non si può dire, battute strepitose e inventiva assoluta. Con Enrico ho fatto le più belle risate della mia vita: come mi ha insegnato a ridere lui, nessun altro", aggiunge commosso.