''Concerto dei Tre Soprani'', Milano domenica 18 aprile - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

''Concerto dei Tre Soprani'', Milano domenica 18 aprile

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Dominika Zamara, Francesca Sicilia, Angela Lisciandra
Dominika Zamara, Francesca Sicilia, Angela Lisciandra

 

Raramente infatti è dato vedere tre soprani "all’opera" in un unico recital. Generalmente siamo soliti ascoltare le performance di tre tenori. Dominika Zamara, Angela Lisciandra e Francesca Sicilia, tre soprani che presentano tre repertori differenti per esaltare le caratteristiche peculiari della propria voce e della propria storia professionale. 

Una consuetudine concertistica che ha preso sempre più piede dopo la celebre esibizione a Roma dei vip della lirica Pavarotti-Domingo-Carreras. Se poi, come nel nostro caso, si tratta di tre giovani e seducenti fanciulle, allora il collegamento può risultare allettante per le orecchie dei melomani e altrettanto piacevole per gli occhi di tutti.

"Concerto dei Tre Soprani" andrà in streaming domenica 18 aprile alle h. 18 a Milano, dalla 'Officina della Musica di Milano' e visibile su Facebook: gianfranco messina composer. Protagoniste una cantante polacca Dominika Zamara e due italiane Francesca Sicilia, Angela Lisciandra, accompagnate al pianoforte dal maestro Gianfranco Messina. Da loro gli ascoltatori potranno seguire un fascinoso itinerario lirico basato sulle composizioni di differenti autori, ognuna con un proprio repertorio. Francesca Sicilia aprirà il concerto con Arie tratte dal più distillato repertorio lirico italiano: il Settecento di Pergolesi, l’Ottocento di Donizetti fino al primo Novecento di Puccini.

Toccherà poi a Angela Lisciandra esibirsi in un ambito melodico decisamente più moderno, compresa l’operetta, con brani di Rodriguez, Bernstein, Ranzato e Morricone. Concluderà il concerto Dominika Zamara impegnata sia nella tradizione melodrammatica italiana con brani di Bellini e Verdi, sia nella composizione polacca in pagine di Chopin e Paderewsky. Il recital intende anche rendere omaggio al primo centenario della nascita di Mario Lanza e primo centenario della morte di Enrico Caruso. Un intrattenimento musicale, il Concerto dei tre Soprani, decisamente gradevole e originale sia per la contemporanea partecipazione di tre voci femminili, sia per il repertorio variegato con brani assai noti anche ai non addetti ai lavori.

Inoltre il Maestro Gianfranco Messina eseguirà un suo brano.

Al pianoforte il maestro Gianfranco Messina
Al pianoforte il maestro Gianfranco Messina

 

IL PROGRAMMA CONCERTO DEI TRE SOPRANI

Il programma verte sulle diverse peculiarità interpretative di tre diverse voci di soprano.

Francesca Sicilia canterà

  • di G.B.Pergolesi “Stizzoso, mio stizzoso” dall’opera “La Serva Padrona”
  • di G.Donizetti “Quel guardo il cavaliere” dall’opera “Don Pasquale”
  • di G.Puccini “Quando me’n vo‘” dall’opera “La Bohème”

Angela Lisciandra canterà

  • di G.M.Rodriguez “La Cumparsita“
  • di L.Bernstein “Tonight” dal musical “West side story“
  • di V.Ranzato “Fox della Luna” dall’operetta “Il Paese dei campanelli“
  • di E.Morricone Tema da “C’era una volta il west“

Dominika Zamara canterà

  • di V.Bellini “Vaga luna“, “Malinconia“, “Ma rendi pur contento“
  • di G.Verdi “Non so le tetre immagini” dall’opera “Il Corsaro“
  • di F.Chopin “L’anello” e “Il fiume triste“
  • di Paderesky “L’ultima rosa“