Oscar 2021, in era Covid la cerimonia si sdoppia - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Oscar 2021, in era Covid la cerimonia si sdoppia

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Lascia? No, raddoppia! Il Covid non ferma la cerimonia degli Oscar, ma per la prima volta nella sua lunga storia il rito degli Oscar si 'sdoppia', con due location idealmente affiancate. Al tradizionale set del Dolby Theatre di Hollywood, infatti, si è aggiunto anche quello allestito alla Union Station di Los Angeles Downtown. 

Ovviamente, sono state rispettate tutte le precauzioni previste per il contrasto al contrasto al coronavirus e per prevenire i contagi. "Ma siamo senza la mascherina - ha subito tenuto a spiegare una delle conduttrici, Regina King - perché questo è un set e noi siamo davanti a una macchina da presa", ha sottolineato l'attrice, vincitrice nel 2019 dell'Oscar con il film 'Se la strada potesse parlare', inserita dal 'Times' fra le cento persone più influenti del mondo.