Napoleone: dopo 'Guerra e Pace' Fernanda Gattinoni lancia lo stile Impero - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Ven, Set

Napoleone: dopo 'Guerra e Pace' Fernanda Gattinoni lancia lo stile Impero

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

image

 

Se non fosse stato per 'Guerra e Pace' forse Fernanda Gattinoni e Audrey Hepburn non si sarebbero mai incontrate. "Troppo perfettina- diceva di lei la celebre couturière, fondatrice della storica maison - Eppure qualsiasi abito indossi risplende come un gioie, diretta da King Vidor, una stilista di grido che potesse imprimere fortemente il

segno della modernità, rileggendo uno stile. E Fernanda Gattinoni era una delle signore dell'alta moda internazionale. Il suo atelier di via Marche era frequentato da aristocratiche, principesse, regine in esilio, grandi star del cinema. Era insomma la persona giusta.