Alitalia, al via incontro al Mise - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Mer, Ago

Alitalia, al via incontro al Mise

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Al via al ministero dello Sviluppo economico l'incontro sull'emergenza Alitalia tra il titolare del dicastero Giancarlo Giorgetti, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Enrico Giovannini, e i rappresentanti del ministero dell'Economia, il capo di gabinetto, Giuseppe Chine' e i direttori generali, Alessandro Rivera e Filippo Giansante. 

Martedì il commissario straordinario della compagnia in amministrazione straordinaria, Giuseppe Leogrande, nel corso dell'incontro con Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl ha annunciato che gli stipendi di febbraio sarebbero stati pagati in ritardo. Anche a dicembre le retribuzioni erano state pagate in ritardo, il 31 invece del 27, così come la tredicesima. A gennaio invece il pagamento è stato puntuale. 

Ieri sempre Leogrande ha comunicato che gli stipendi di febbraio dei dipendenti di Alitalia saranno pagati il primo marzo. "Per fronteggiare l'emergenza retributiva, la compagnia si appresta a destinare le necessarie risorse per regolare al 1 marzo stipendi e anticipo della cigs", ha scritto Leogrande.