Atac e Roma Capitale presentano 6 nuovi autobus ad Acilia - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
05
Gio, Ago

Atac e Roma Capitale presentano 6 nuovi autobus ad Acilia

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi e dell’amministratore delegato di Atac Giovanni Mottura, sono stati presentati alla cittadinanza sei nuovi autobus che andranno ad implementare il parco mezzi di Atac nel quadrante di Acilia.

Salgono così a 328 i nuovi autobus che Roma Capitale ha messo a disposizione di Atac in usufrutto per migliorare la mobilità. Presenti all’evento anche la presidente del Municipio X Giuliana Di Pillo e l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale Pietro Calabrese. 

“Stiamo portando avanti il concordato con Atac, non è a rischio pandemia – ha dichiarato Virginia Raggi – Come Roma Capitale abbiamo anticipato ad Atac una somma che ci sarà restituita quando arriveranno i ristori. Quindi non c’è alcun rischio. Oggi presentiamo 6 nuove vetture in una piazza riqualificata dal Municipio X. Questi nuovi mezzi miglioreranno la mobilità in questo quadrante, aumentando la frequenza delle corse e diminuendo i guasti perché stiamo sostituendo le vecchie vetture. Ad oggi sono oltre 700 i nuovi mezzi che abbiamo messo a disposizione dei cittadini. Gli autobus tra l’altro sono stati prodotti da un’azienda italiana di Flumeri che ha vinto l’appalto di Atac, riaprendo lo stabilimento di Avellino. Allo stesso tempo anche Atac ha avviato un percorso di risanamento, acquistando nuovi autobus e assumendo personale. Un percorso di risanamento complesso che inizia a far vedere i suoi risultati”. 

“Oggi abbiamo avuto l’occasione di presentare in questo quadrante della città i nuovi mezzi +busXRoma, completando le consegne previste dal piano del 2020 – inizio 2021” ha commentato l’amministratore delegato di Atac Giovanni Mottura. “Sono 328 i mezzi che Roma Capitale ha messo a disposizione di Atac in usufrutto" – ha proseguito Mottura - "In questo quadrante specifico ci sono 53 vetture che vanno ad implementare il parco mezzi e a sostituire circa un terzo delle vecchie vetture. Questo significa che i danni agli autobus diminuiranno sensibilmente. Siamo molto soddisfatti di poter rafforzare le linee anche in questo angolo di città. Si è inoltre definita con Roma Capitale un’anticipazione di 40 milioni di euro, a durata 12 mesi, che consente di anticipare l’effetto dei ristori governativi del 2020 e del 2021. A causa della carenza dei ricavi derivanti dalla pandemia, Atac ha prevenuto con il suo socio la possibilità che ci possano essere deficit di cassa. Non si tratta di una carenza di tipo economico, l’impegno finanziario verrà rispettato”.