Esteri - Notizie dall'Europa e dal mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mer, Ago

Esteri

Notizie dall'Europa e dal mondo

In India sono stati superati i 400mila morti per complicanze legate al coronavirus dall'inizio della pandemia. Lo rende noto il ministero della Sanità di Nuova Delhi confermando, nelle ultime 24 ore, 46.617 nuovi casi e 853 decessi.

La Trump Organization e il suo responsabile finanziario sono stati accusati di frode e reati fiscali, nell'ambito di un'inchiesta che punta a fare luce sulle vicende aziendali dell'ex presidente Usa Donald Trump. L'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha accusato l'impero immobiliare di Trump di avere operato per 15 anni uno schema di frode fiscale per pagare in nero uno dei suoi top manager.

William e Harry, per la prima volta di nuovo insieme per l’inaugurazione della statua dedicata alla madre Diana, che oggi avrebbe compiuto 60 anni. I duchi di Cambridge e del Sussex non si vedevano dai funerali del nonno Filippo, lo scorso aprile. La statua si trova nel Sunken Garden, uno dei giardini di Kensington Palace, residenza londinese di Diana durante gli anni di matrimonio col principe Carlo. 

Nuovo record di morti per covid in Russia. Il bollettino ufficiale oggi fa riferimento a 672 decessi per coronavirus nelle ultime 24 ore: non erano mai stati così tanti nel Paese dall'inizio dell'emergenza sanitaria. I dati delle autorità russe riportati dall'agenzia Tass riportano 23.543 nuovi casi accertati di Covid-19, con il totale salito a 5.538.142 contagi e 135.886 morti dall'inizio della pandemia. La Tass sottolinea come il dato odierno sui nuovi casi sia il più preoccupante dallo scorso 17 gennaio. 

Continua l'ondata di caldo record in Canada, dove le temperature hanno sfiorato i 50 gradi e negli ultimi 5 giorni si sono registrate 486 morti improvvise. I numeri si riferiscono solo alla provincia della British Columbia e costituiscono un aumento del 195% rispetto alle medie. 

Un grand jury di Manhattan ha deciso l'incriminazione della Trump Organization e del suo direttore finanziario, Allen Weisselberg, per reati fiscali relativi al mancato pagamento delle tasse per i benefit dei manager della società. Lo rivela il Washington Post, citando due fonti informate secondo le quali le incriminazioni, decise già ieri, verranno formalizzate oggi pomeriggio.  

"L'epoca in cui la Cina poteva essere intimidita o vittima di abusi è finita per sempre". E' quanto ha detto Xi Jinping nel discorso pronunciato oggi a piazza Tiananmen per il centenario della fondazione del Partito comunista cinese, sottolineando che il popolo cinese "non permetterà mai che forze straniere lo intimidiscano, lo opprimano o lo sottomettano".  

L'ex Segretario alla Difesa Usa Donald Rumsfeld è morto all'età di 88 anni. Ne ha dato notizia la famiglia: "È con profonda tristezza che condividiamo la notizia della scomparsa di Donald Rumsfeld, statista americano e marito devoto, padre, nonno e bisnonno. A 88 anni, era circondato dalla famiglia nella sua amata Taos, nel New Mexico". 

E' stato rilasciato Bill Cosby, l'83enne attore che era stato condannato a 10 anni di prigione per aver drogato ed aggredito sessualmente Andrea Constand nella sua casa 14 anni fa. La portavoce del dipartimento carcerario della Pennsylvania, Maria Bevins, ha confermato il rilascio poche ore dopo l'annuncio della decisione della Corte Suprema della Pennsylvania di annullare la condanna del 2018. 

Sono 26.068 i nuovi casi di coronavirus registrati nel Regno Unito nelle ultime 24 ore, mai così tanti dallo scorso 29 gennaio. I nuovi 14 decessi registrati, così come il numero relativamente di ricoverati, dimostrano però che grazie alla campagna vaccinale è stata spezzata la relazione tra contagi, ricoveri e decessi.

Sale il numero dei morti in Canada nel mezzo della terribile ondata di caldo, con temperature record, che ha colpito il Paese. Nell'area di Vancouver, riporta la Bbc, la polizia ha ricevuto da venerdì scorso più di 130 chiamate per morti improvvise. Si tratta per lo più di anziani o di persone con patologie. E si ritiene che il caldo possa essere stato un fattore determinante per la maggior parte dei decessi.  

Altri articoli...

Sottocategorie