Myanmar, militari annullano risultati elezioni 2020 vinte da San Suu Kyi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Myanmar, militari annullano risultati elezioni 2020 vinte da San Suu Kyi

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

I militari che hanno preso il potere in Myanmar lo scorso primo febbraio con un colpo di Stato hanno annullato i risultati delle elezioni di novembre 2020. L'annunciato è stato dato dal presidente della commissione elettorale nominata dai militari, Thein Soe, durante un incontro con i partiti politici a Naypyidaw, come riporta il sito di notizie Myanmar Now. 

Nelle elezioni del 2020 ha trionfato la Lega Nazionale per la Democrazia, il partito di Aung San Suu Kyi. Le accuse di frode mosse dai militari devono ancora essere dimostrate. 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002