Assalto al Congresso, Trump denunciato da due agenti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Assalto al Congresso, Trump denunciato da due agenti

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Due agenti in servizio lo scorso 6 gennaio al Campidoglio hanno denunciato Donald Trump per i danni fisici e psicologici subiti durante l'assalto dei suoi sostenitori a Capitol Hill che, secondo i poliziotti, sarebbe stato fomentato dall'ex presidente. Lo riportano i media americani. Gli agenti James Blassingame e Sidney Hemby hanno dichiarato di essere stati attaccati dai manifestanti, su istigazione di Trump, con spray al peperoncino e gas lacrimogeni che gli hanno causato danni fisici. Nella denuncia presentata al tribunale federale di Washington, Blassingame ha sostenuto anche di essere stato colpito da depressione dopo i fatti del Campidoglio. 

"Si sente in colpa per non essere stato in grado di aiutare i suoi colleghi che venivano contemporaneamente attaccati e di essere sopravvissuto al contrario di altri agenti", si legge nella denuncia. Gli agenti hanno chiesto un risarcimento pari a 75mila dollari. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002