Navalny interrompe lo sciopero della fame - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Navalny interrompe lo sciopero della fame

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Alexei Navalny annuncia lo stop allo sciopero della fame, dopo 24 giorni di protesta. In un post su Instagram, il leader dell'opposizione russa in carcere da tre mesi ha fatto sapere di aver interrotto lo sciopero dopo l'avvertimento dei suoi medici, secondo i quali rischia la vita. 

"Grazie all'enorme supporto arrivato da gente buona in tutto il Paese e nel mondo abbiamo fatto enormi progressi", ha scritto Navalny, precisando di aver interrotto lo sciopero della fame, dopo essere stato esaminato da medici esterni alla colonia penale, dove è detenuto. Il blogger ha poi fatto sapere che continuerà a chiedere di essere visitato per i problemi di mancanza di sensibilità agli arti denunciati nelle settimane scorse, ragione per la quale aveva deciso di rifiutare il cibo dinanzi al rifiuto delle autorità carcerarie.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002