Il sistema termale italiano torna in primo piano - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il sistema termale italiano torna in primo piano

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Dopo lunghi mesi di restrizioni tornano le riaperture  in sicurezza di molti comparti e il sistema termale italiano torna in primo piano. Una realtà  composta da ben 300 imprese. Le terme, seguendo le indicazioni fornite da tutti i provvedimenti fino ad oggi emanati, sono state comunque sempre aperte per erogare terapie termali, mediche e riabilitative. Gli stabilimenti termali sono infatti dotati di presidio sanitario obbligatorio e hanno immediatamente applicato, in via del tutto autonoma, un rigido protocollo di sicurezza che ha permesso di evitare contagi. Ne abbiamo parlato con Massimo Caputi, Presidente Federterme Confindustria.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002