Nasce a Baranzate ‘InOltre’, hub di servizi sociali in un ex capannone industriale - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Nasce a Baranzate ‘InOltre’, hub di servizi sociali in un ex capannone industriale

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Dall’emporio solidale allo spazio per le giovani mamme, fino alla sartoria sociale: “InOltre”, hub di servizi nato in un ex capannone industriale grazie a una donazione personale di Diana Bracco, al contributo di Fondazione Cariplo e all'impegno dell’associazione La Rotonda, è stato inaugurato a Baranzate (MI).  L'inaugurazione della struttura, ieri, benedetta dall'Arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini, era stata anticipata dall’apertura, a marzo, dell'Emporio della Solidarietà, un minimarket solidale dove non si paga con i soldi ma con una tessera a punti, assegnata dai volontari della Caritas. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002