Majorino (Pd): "A Bruxelles situazione complicata con M5S" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Majorino (Pd): "A Bruxelles situazione complicata con M5S"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Anche a Bruxelles, come a Roma, per il Pd "la situazione con il M5S è complicata". E le ultime settimane, con le difficoltà in diverse importanti città a trovare candidature comuni in vista delle elezioni amministrative, hanno determinato "uno stop" nel processo di avvicinamento tra le due forze politiche. A dirlo è l'eurodeputato del Pd Pierfrancesco Majorino, a Bruxelles a margine della plenaria. Gli otto eurodeputati del M5S, ancora tra i Non Iscritti, potrebbero entrare nel gruppo dei Socialisti e Democratici, ma perché ciò accada occorre il via libera del Pd.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002